Opere d'arte italiane di Firenze : la collezione degli Uffizi - Notizie.it
Opere d’arte italiane di Firenze : la collezione degli Uffizi
Guide

Opere d’arte italiane di Firenze : la collezione degli Uffizi

L’arte italiana è stata molto amata ed è apprezzata in tutto il mondo. I lavori di artisti italiani attraversano migliaia di anni, e Firenze fu l’epicentro del mondo dell’ arte. Sculture rinomate e dipinti trovano la loro casa in questa città antica, e possono essere visti quotidianamente in centinaia di basiliche, cappelle, e cattedrali nell’area.

Gli Uffizi.

Gli Uffizi furono creati originalmente come un seguito di uffici, dall’architetto Vasari, ora si usano per mostrare l’arte della famiglia di Medici di cui facevano tesoro. I Medici governarono Firenze dalla metà del 13esimo secolo fino al tardo 16esimo secolo. Questo edificio è localizzato nell area “centro est” di Firenze e vale la pena passare del tempo per arrivarci. Secondo il “DK’s Eyewitness Travel”, la maggior parte dei dipinti sono appesi nelle stanze 7-18, ma cinque stanze nuove sono state aperte sul pianterreno nel 2004.” Ci sono da allora migliaia di turisti che viaggiano solo a Firenze per vedere le opere sorprendenti, è consigliato comprare i biglietti in anticipo per evitare code lunghe.

Ma, se non puoiarrivare in Firenze, la raccolta degli Uffizi può essere vista on-line in una galleria virtuale.

Dipinti più famosi degli Uffizi:

“La Madona di Ognissanti” di Giotto,1310, Arte Gotica. Giotto è accreditato come il creatore del movimento Gotico. Lui si allontanò dai dipinti delle costruzioni medievali e popolari dell’epoca, e presentò una migliore presa di profondità spaziale. Come lavoro del periodo medievale, la sua “Madonna d’Ognissanti” ha delle caratteristiche che dividono, come uno sfondo d’oro e teste galleggianti. Ma, il suo lavoro è di rilievo per la profondità sorprendente che ha presentato. Il suo lavoro inspirò molti artisti nei loro propri lavori, inclusa la pala dell’altare, “Maestà”, del famoso Duccio, che si trova nella Cattedrale di Siena.

“La Nascita di Venere” di Botticelli, 1485 Arte de Rinascimento Botticelli è un primo esempio di pittore del Periodo del Rinascimento, e molti dei suoi lavori includono figure della mitologia romana.

Il Rinascimento specificamente era un tempo nel quale gli artisti vollero ricreare i capolavori greci e romani dell’era pre-Cristiana. I suoi dipinti sono numerosi, ed influenzarono molti artisti dell’epoca. Nel suo dipinto, “La Nascita di Venere”, Botticelli ritrae la “dea romana dell’ amore, nata in un temporale nel mare Egeo. Lei è soffiata a riva dai venti e salutata da ninfe, pronte per avvolgerla in un mantello.” (DK Travel) Questo dipinto è pieno di moto. Tutto dai fiori volanti, indumenti fluenti, lascia senza fiato, capelli alla personificazione dei movimenti del vento, questo lavoro crea un esempio favoloso del Rinascimento. Senza dubbio questo è uno dei dipinti migliori di Botticelli.

La Primavera di Botticelli, 1485 Arte del Rinascimento. Questo dipinto è un bell’ esempio della lavorazione di Botticelli. Il Viaggio di DK, si riferisce ai dipinti di Botticelli come la “zona di massima luce della raccolta di Uffizi.” I colori brillanti e il tema di questo dipinto, una cerimonia pagana dalla mitologia romana, hanno reso questo lavoro estremamente controverso.

Quando fu esposto nel Rinascimento, i temi dell’ arte si contravano sulla Religione, Cristo, e la Spiritualità, in generale.

“La Famiglia Santa” di Michelangelo, 1506. Michelangelo era un leader nella composizione. Questo dipinto fu composto col Cristo bambino sul grembo della Madonna. L’uso di Michelangelo del colore era fenomenale. Lui usò colori vividi ed espressivi. Lui ha anche ispirato il movimento manierista, con il suo uso della postura, e delle forme espressive e allungate. (DK Travel)

Leonardo Da Vinci, “L’Annunciazione”, 1472-1475, Arte del Rinascimento.
Leonardo Da Vinciè stato sempre accreditato come l’uomo che ha aiutato ad innalzare il periodo del Rinascimento. Come “artista fiorentino” lui è uno dei grandi maestri dell’Alto Rinascimento, celebrato come pittore, scultore, architetto, ingegnere, e scienziato.” (MSN Encarta). La sua “Annunciazione” è un brillante esempio delle sue capacità artistiche. Esso mostra un angelo che annuncia a Maria che avrà come figlio Cristo, il salvatore del mondo.

(Luca, versetto 1).

Fra Filippo Lippi, Madonna e bambino con Angeli, 1455-66, Arte del Rinascimento.
Fra Filippo Lippi è conosciuto per aver “una nota decorativa e un’enfasi sulla qualità umana, nelle scene con dell’intellettualismo dei dipinti fiorentini.” (MSN Encarta). In questo dipinto il Cristo è tenuto in braccio dagli angeli, e sta cercando sua madre. Lei è mostrato in uno scialle blu. Maria è una figura stilizzata e ben fatta, con occhi grandi e profondi. Questo è un eccellente esempio del lavoro di Fra Filippo Lippi.

Piero della Francesca, “Il duca e la duchessa di Urbino,” 1463, Arte del Rinascimento.

Questi dipinti sono stati fatti su pannelli di legno, e sono stati i primi ritratti realistici del periodo del Rinascimento. Piero della Francesco ha dipinto queste figure incluse le unghie. Molti artisti del tempo dipingevano solo un’idea generale dei soggetti, senza entrare nei dettagli. Il duca di Urbino e sua moglie non erano molto belli, sono solo persone nelle media.

DK Travel sostiene che quando essi hanno visto i ritratti, ad esempio per il naso aquilino del duca, ci fu una battaglia con le spade.

La collezione degli Uffizi può essere vista virtualmente nella sua totalità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*