> > Opposizioni contro i fondi agli staff di Valditara e Pichetto Fratin: "Schiaf...

Opposizioni contro i fondi agli staff di Valditara e Pichetto Fratin: "Schiaffo ai conti pubblici"

Ministro Valditara

Le opposizioni al governo Meloni contro gli aumenti di budget per gli staff di Valditara e Pichetto Fratin. Verdi e Sinistra: "Schiaffo ai conti pubblici"

Le opposizioni al Governo Meloni denunciano l’aumento di fondi destinati agli staff dei ministri Vaditara e Pichetto Fratin: «È uno schiaffo ai conti pubblici».

Non è giusto nei confronti dei tagli all’offerta formativa

A rafforzare le posizioni di opposizione è la riflessione sul taglio dei fondi dell’offerta formativa e la continuità didattica. Si esprime a riguardo la capogruppo in Senato del M5s Barbara Floridia: «Meno fondi per l’offerta formativa e la continuità didattica e più soldi al ministro Valditara per accrescere il suo staff». Più precisamente, si fa riferimento all’aumento del budget per lo staff del ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara e ai 975mila euro per nuovi posti nel personale del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, guidato da Gilberto Pichetto Fratin.

Verdi e Sinistra: «È uno schiaffo ai conti pubblici»

I deputati di Verdi e Sinistra Angelo Bonelli e Filiberto Zaratti si uniscono alla denuncia, aggravandola in considerazione del particolare e delicato momento storico che il Paese sta vivendo. Commentano in una nota: «Quanto avvenuto in Commissione Affari Costituzionali in merito al provvedimento di riordino dei ministeri è un vero e proprio colpo di mano, uno schiaffo al rigore che tanto viene sbandierato in questa fase di crisi sociale».

Non lasciano margine di giustificabilità neanche le parole della presidente dei Senatori del Pd Simona Malpezzi, che accusa la destra di usare ancora una volta «l’istruzione come un bancomat per fare cassa».