×

Ordinanza del governatore della Sicilia Musumeci: traghetti per tutti senza Green Pass

Musumeci e gli appelli "senza Speranza": dopo l'ennesima istanza arriva l'ordinanza del governatore della Sicilia con traghetti per tutti senza Green Pass

Il governatore Nello Musumeci

Dopo una inutile attesa che l’esecutivo mettesse mano al paradosso dei trasporti con certificazione verde obbligatoria arriva l’ordinanza del governatore della Sicilia Nello Musumeci: traghetti per tutti senza Green Pass. Arriva  dunque la soluzione “fai da te” dopo che il presidente aveva sollecitato invano il governo a legiferare in senso di deroga.

Disco verde dunque ai passeggeri privi di Green pass, diretti verso la Penisola, di attraversare lo Stretto di Messina con i traghetti. La disposizione di Musumeci resta vigente “fino alla cessazione dello stato di emergenza” e salvo improbabili ricorsi al Tar di Palazzo Chigi sul modello Campania-scuole. La stessa facoltà è riconosciuta agli abitanti delle Isole minori siciliane. 

Musumeci stanco di attendere Palazzo Chigi: traghetti per tutti e non se ne parla più

Ha scritto il governatore siciliano in un lungo ed articolato post sulla sua pagina Facebook e dopo una serie di episodi sintomatici: “Dalle 14 di oggi è consentito anche ai passeggeri privi di #greenpass rafforzato, diretti verso la Penisola, di attraversare lo Stretto di #Messina con i traghetti. La disposizione resta vigente fino alla cessazione dello stato di emergenza. La stessa facoltà è riconosciuta agli abitanti delle Isole minori siciliane”. 

La frecciata di Musumeci che dispone traghetti per tutti: “Ultimo vano appello a Speranza 24 ore fa”

E ancora, non senza qualche frecciatina all’indirizzo di Palazzo Chigi: “Ho appena firmato l’ordinanza, decorse inutilmente le 24 ore dall’ultimo appello al ministro della Salute Roberto Speranza, dopo quello rivolto il 5 gennaio al premier Draghi. Il provvedimento è adottato al fine di garantire e salvaguardare la continuità territoriale, l’accesso e l’utilizzo dei mezzi marittimi di trasporto pubblico per l’attraversamento dello Stretto di Messina nonché per i collegamenti da e per le Isole minori siciliane.

AI soggetti che si avvalgono delle navi aperte per i collegamenti marittimi nello Stretto di Messina a bordo di autovetture o di altro mezzo di trasporto è fatto divieto di abbandonare il mezzo medesimo per tutto il tempo della traversata. Se si tratta invece di pedoni, gli stessi sono obbligati a permanere negli spazi comuni aperti delle imbarcazioni, restando al contrario inibito l’accesso ai locali chiusi”. 

Traghetti per tutti anche senza Green Pass rafforzato ma con regole precise: Musumeci sana senza caos

“In ogni caso, è fatto obbligo per tutti i passeggeri di mantenere indossata, per tutto il periodo di permanenza a bordo dei suddetti mezzi di trasporto marittimo, una mascherina Ffp2”. E poi, in chiosa polemica: “Poniamo fine così a un’assurda ingiustizia ai danni soprattutto dei passeggeri siciliani. Una norma discriminatoria del governo centrale al quale abbiamo fatto appello già da due settimane, affinché si rimediasse”.

Contents.media
Ultima ora