×

Orrore in India, 12enne stuprata e messa incinta da un coetaneo

India, 12enne stuprata e messa incinta da un ragazzino di un anno più giovane che l'avrebbe aggredita dopo un blitz notturno in casa dei genitori

ragazzina stuprata da un coetaneo in India

Orrore assoluto in India, dove una 12enne è stata stuprata e messa incinta da un coetaneo nella parte orientale del paese.  La vittima aveva taciuto su quella violenza assoluta per un senso di vergogna che però è venuto meno quando ha iniziato ad accusare dolori violentissimi.

La vicenda, ripresa dai media indiani con in testa l’India Telegraph, è stata diffusa qualche giorno fa, quando si è scoperto che la 12enne era stata violentata e messa incinta da di un ragazzino di un anno più giovane di lei, un amico che frequentava anche casa sua

La scoperta agghiacciante: 12enne stuprata e messa incinta da un compagno di scuola

Il ragazzino tra l’altro frequenta la stessa scuola secondaria della 12enne nel comparto amministrativo di Jagraon.

La vittima è risultata essere in stato interessante ormai da 18 settimane e ad un certo punto, a causa dei dolori, è stata portata d’urgenza in una clinica privata. La giovane lamentava un forte mal di stomaco. Dal canto suo il padre della vittima ha spiegato alla polizia che lo interrogava che vittima e offender erano amici da circa quattro anni. Inoltre che circa quattro mesi fa “l’imputato” è venuto a casa loro di notte, mentre la famiglia dormiva. 

Indagato ma irreperibile il ragazzino aggressore della 12enne stuprata e messa incinta 

Sarebbe stato in quella circostanza che il ragazzino avrebbe violentato sua figlia. Figlia che, temendo l’ostracismo e il ridicolo, non aveva detto a nessuno dell’aggressione sessuale. L’ufficiale inquirente, il sotto-ispettore Kirandeep Kaur di Hathur, ha spiegato che il ragazzino, ufficialmente indagato anche se minore under 13 è “latitante”. A suo carico è stato aperto un fascicolo per stupro, intimidazione e violazione del Codice penale indiano e delle sezioni della legge POCSO (Protezione dei bambini dai reati sessuali). 

Sarà seguita con visite mediche la 12enne stuprata e messa incinta in India

Tutto questo mentre la vittima è stata affidata alle cure del comitato per l’assistenza all’infanzia ed è stata “autorizzata a tornare a casa”. Ruchi Bawa, membro del Child Welfare Committee (CWC), ha detto che la ragazza è stata mandata a casa con i suoi genitori e sarà seguita con specifiche visite mediche. A questo punto si pone la questione dell’interruzione di gravidanza, che in India è legale fino alla 20ma settimana.

Contents.media
Ultima ora