×

Oscar Cavagnis morto travolto da una valanga sul Gran Zebrù: l’ex ciclista professionista aveva 46 anni

Addio a Oscar Cavagnis, alpinista di 46 anni morto a causa del distaccamento di una valanga: deceduto anche l'amico che era con lui.

Oscar Cavagnis morto

Tragedia sul Gran Zebrù, dove a causa di una valanga è morto il ciclista Oscar Cavagnis e un altro alpinista che era con lui. L’ex corridore bergamasco e il comagno sono stati travolti a 3.600 metri di quota a causa del distacco.

Oscar Cavagnis morto

Secondo le ricostruzioni i due stavano scalando il monte al confine tra le province di Sondrio e Bolzano procedendo verso la via normale che conduce alla vetta Koenigsspitze. All’improvviso, poco dopo mezzogiorno di mercoledì 19 maggio, sono stati travolti da una valanga lungo un tratto misto roccia e neve. La slavina li ha investiti e fatti precipitare mentre gli altri due compagni che erano con loro, trovandosi più avanti, non sono stati coinvolti.

Sono stati loro a lanciare subito l’allarme e in breve tempo sul posto si sono precipitati la Stazione di Valfurva del Cnsas Lombardo, il Sagf ( Soccorso alpino Guardia di Finanza) di Bormio e il Cnsas della squadra di Solda presente sul versante altoatesino. I soccorritori non hanno però potuto fare nulla se non recuperare i corpi dei due alpinisti senza vita.

Inutile ogni intervento dei soccorritori giunti tamine l’elisoccorso provinciale di Bolzano.

I due alpinisti rimasti illesi sono stati raggiunti prima da un tecnico della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna e poi da una squadra che li ha accompagnati a valle.

Oscar Cavagnis morto: ciclismo in lutto

Oscar Cavagnis era molto noto tra gli sportivi toscani appassionati di ciclismo. Prima di essere professionista dal 1998 al 2002 indossando le maglie della Cantina Tollo, della Alexia Alluminio, della Saeco e della Landbouwkrediet, aveva trascorso due stagioni come dilettante in Toscana indossando nel 1996 e 1997 la maglia dell’Unione Ciclistica Casini di Quarrata sponsorizzata dalla Saeco Vigorplant e dalle aziende pistoiesi Vellutex di Stazione di Montale e Giusti per Edilizia di Pistoia.

Oscar Cavagnis morto: le vittorie dell’ex ciclista

Nel 1996 ottenne tre vittorie tra cui il Trofeo Zanchi a Castiglion Fibocchi in provincia di Arezzo, mentre l’anno dopo furono sette i suoi successi tra i quali quello in Toscana nell’internazionale Gp del Marmo a Carrara. Da professionista per Oscar Cavagnis, bergamasco originario di Vertova, una sola vittoria: quella a Chianciano Terme in una tappa della gara a tappe Coppi e Bartali.

Contents.media
Ultima ora