×

Ossa umane ritrovate in un podere e mistero ad Avellino

Erano all'interno di un bidone arrugginito e semi sepolto le ossa umane ritrovate in un podere delle campagne dell'Irpinia: indagini in atto sul posto

Carabinieri in azione sui cadaveri ritrovati

Una macabra scoperta con molte ossa umane ritrovate in un podere, è mistero ad Avellino, dove un agricoltore della zona di Venticano scopre due cadaveri nel suo podere ed allerta i carabinieri. Il comune irpino sta facendo dunque i conti con un “cold case”: ossa umane sono state intatti trovate all’interno di un bidone in un terreno abbandonato.

Secondo le prime risultanze dei sopralluoghi dei carabinieri e del reparto scientifico accorso sul posto si tratterebbe dei resti di almeno due persone. 

Ossa umane ritrovate in un podere

L’allarme lo aveva dato un agricoltore della zona, che ha chiamato i carabinieri e che è stato minuziosamente interrogato e verbalizzato in ordine alle circostanze precise del macabro ritrovamento. I militari hanno avviato le indagini e a traino delle stesse squadre dell’Arma stanno setacciando dietro input del magistrato di turno tutta la zona circostante

Esame del dna e screening degli scomparsi

Lo scopo evidente è verificare la presenza di tracce che potrebbero aiutare nelle indagini  se non addirittura di altri resti umani. Contestualmente, come informa Today, sono stati disposti “esami di laboratorio per estrarre il dna e confrontarlo con quello di persone recentemente scomparse”. Resta in piedi la possibilità che si tratti di ossa trafugate da cimiteri della zona, ma solo le indagini potranno appurarlo, ovviamente per esclusione. 

Contents.media
Ultima ora