Overdose da acqua. Bere troppo può essere mortale.
Overdose da acqua. Bere troppo può essere pericoloso?
Salute

Overdose da acqua. Bere troppo può essere pericoloso?

overdose da acqua
bere acqua

Quando beviamo eccessive quantità di acqua il nostro organismo rischia di andare in overdose e stare male. Ecco come scoprirlo.

Quando beviamo eccessive quantità d’acqua rischiamo di causarci un’overdose da acqua e di conseguenza possiamo rischiare anche la morte. L’acqua è un elemento che solitamente tutti noi associamo alla vita e a un buono stato di salute. Come è possibile allora che possa addirittura causare la morte? La spiegazione viene da un caso riportato su BMJ Case Reports. Qui si racconta di una donna 59enne ricoverata in ospedale in un gravissimo stato di iponatriemia. Questo disturbo è causa di una concentrazione di sodio nel plasma più bassa del normale.

Il caso

Stando a quanto dice il resoconto medico sembrerebbe che la paziente fosse affetta da un’infiammazione alla vie urinarie e che per cercare di risolvere tale problema stesse bevendo grandi quantità d’acqua. Spesso in casi clinici come questo la soluzione che i medici ci propongono è quella di bere molto. La donna avrebbe però preso troppo sul serio le raccomandazioni mediche: ha bevuto a tal punto da causarsi una pericolosa iponatriemia.

Che cosa implica tale disturbo? Il livello di sodio nel sangue della donna era così basso che questo risultava fin troppo diluito. L’acqua in eccesso stava entrando lentamente nelle cellule portando ad uno stato di malessere generale che si manifestava con nausea, allucinazioni e forti emicrania.

Un problema non comune

Tuttavia non c’è da preoccuparsi troppo. Andare in overdose da acqua è praticamente impossibile in condizioni cliniche normali e di buona salute. Il problema nasce quando siamo già cagionevoli per altri motivi, come ha dimostrato bene il caso della donna in questione. Gli specialisti e i ricercatori hanno affermato che alcune malattie, soprattutto quelle legate al tratto urinario, a volte possono far aumentare il numero di ormoni antidiuretici normalmente presenti nel nostro corpo. Sono tali ormoni che ci farebbero andare in disidratazione e provocano il continuo senso di sete.

Altri momenti in cui rischiamo l’overdose da acqua sono quando facciamo sport o assumiamo MDMA (più comunemente nota come ecstasy).

Come capire se stiamo andando in overdose da acqua

Nessun dottore è a conoscenza delle esatte quantità di acqua che riuscirebbero a mandarci in overdose, probabilmente perché non esistono quantità precise uguali per tutti gli individui.

Lo stato di malessere indotto dall’acqua è soggettivo e varia da corpo a corpo. Se però ci accorgiamo che stiamo bevendo tanto e, pur non stando bene, continuiamo a sentire il bisogno di acqua, allora sarebbe meglio chiedere il parere di un medico e affidarci totalmente a lui.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche