×

Pabillonis, uomo morto mentre tenta di spegnere un incendio a casa della sorella: aveva 53 anni

Giovanni Lisci è morto divorato dalle fiamme 53 anni dopo aver tentato di spegnere un incendio nella casa della sorella a Pabillonis.

Pabillonis: uomo morto in un incendio

Tragedia a Pabillonis, comunein provincia di Cagliari, dove un uomo è morto a 53 anni nel tentativo di spegnere un incendio divampato presso la casa della sorella: rimasto intrappolato tra le fiamme, per lui non c’è stato niente da fare.

Pabillonis: uomo morto in un incendio

I fatti hanno avuto luogo in un’abitazione di via Ancona. Secondo le prime ricostruzioni Giovanni Lisci, agente assicurativo originario di Mogoro ma residente proprio a Pabillonis, si era recato a casa della sorella per spegnere il rogo ma è stato travolto dalle fiamme.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco del comando provinciale di Cagliari con ben cinque mezzi ma, una volta entrati nella casa, hanno trovato l’uomo per terra circondato dal fuoco.

Inutile, purtroppo, ogni tentativo di soccorso da parte dei sanitari del 118.

Pabillonis, uomo morto in un incendio: “Grande e onesto lavoratore”

Il sindaco Riccardo Sanna ha rilanciato la notizia della sua morte, che in beve tempo a fatto il giro di tutta la comunità lasciandola attonita. Dopo aver ricordato la vittima come un grande e onesto lavoratore, “non riesco a comprendere perché sia entrato nella casa in fiamme anziché attendere i pompieri“.

Tutto il paese, ha continuato, è sotto choc: a nome suo e dell’intera amministrazione comunale ha dunque posto le più sentite condoglianze alla famiglia di Giovanni, “persona adorabile che conoscevo da tanti anni”.

Contents.media
Ultima ora