×

Padova, donna di 68 anni investita e uccisa: arrestato il conducente positivo all’alcoltest

Una donna di 68 anni è morta dopo essere stata investita da un Suv: il conducente, che guidava in stato di ebbrezza, è stato arrestato.

Donna investita a Padova

Tragedia a Padova, dove una donna di 68 anni è stata investita e uccisa da un’automobile guidata da un ragazzo di 21 risultato positivo all’alcoltest effettuato dagli agenti di Polizia. Quest’ultimo è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale.

Donna investita a Padova

I fatti hanno avuto luogo nella mattinata di domenica 24 ottobre 2021 tra via Bembo e il lungargine Ziani. Secondo quanto ricostruito il giovane stava viaggiando a bordo di un Suv quando all’improvviso ha travolto Anna Maria Stillitano, questo il nome della vittima originaria di Isola di Capo Rizzuto e residente nella città veneta. Questa si trovava a piedi per strada e dopo l’urto è stata sbalzata sull’erba che si trova al lato della carreggiata.

Immediata la chiamata ai sanitari del 118 che, giunti sul posto, non hanno purtroppo potuto fare nulla se non constatare il decesso. Troppo gravi infatti le ferite riportate durante l’impatto e la caduta a terra, che si sono rivelate fatali e hanno vanificato ogni tentativo di rianimazione.

Donna investita a Padova: conducente positivo all’alcoltest

Presenti sul luogo dell’incidente anche gli agenti della Polizia Stradale, che hanno effettuato i rilievi utili a ricostruire la dinamica dell’accaduto ed eseguito l’alcoltest al conducente del Suv.

Essendo risultato positivo a entrambe le prove, costui è stato arrestato su disposizione del pubblico ministero di turno. L’accusa di cui dovrà rispondere è quella di omicidio stradale commesso in stato d’ebbrezza.

Contents.media
Ultima ora