×

Padova, esplosione al laboratorio di chimica dell’Università: ferita ricercatrice di 32 anni

Una ricercatrice dell'Università di Padova è rimasta ferita a causa di un'esplosione verificatasi nel laboratorio di chimica dell'Ateneo.

padova esplosione laboratorio università

Paura all’Università di Padova, dove nel pomeriggio di giovedì 17 febbraio 2022 si è verificata un’esplsione nel laboratorio di chimica: una ricercatrie di 32 anni è stata ferita e sull’accaduto sono già state avviate le indagini.

Esplosione al laboratorio di chimica a Padova

I fatti hanno avuto luogo intorno alle 13:40 in via Marzolo. Secondo quanto ricostruito, la giovane stava effettuando un esperimento con l’azoto liquido all’interno di una scatola di plexiglass quando all’improvviso il liquido si è surriscaldato fino ad esplodere. La copertura in plastica ha centrato la donna in faccia e, a causa del colpo, quest’ultima ha perso un dente.

Immediata la chiamata ai Vigili del Fuoco che, giunti sul posto, hanno messo in sicurezza gli infissi del locale parzialmente danneggiati dallo scoppio.

I sanitari del 118 hanno nel frattempo medicato la ricercatrice per poi trasferirla in Pronto Soccorso dove i medici, oltre al dente, le hanno curato alcuni traumi rimediati nell’incidente.

Esplosione al laboratorio di chimica a Padova: indagini in corso

La rettrice dell’Università Daniela Mapelli, dopo aver augurato una pronta guarigione alla donna, ha affermato che quanto accaduto nel laboratorio di ricerca, frequentato solo da personale altamente formato e qualificato, è già al centro degli accertamenti e delle verifiche previste dai protocolli dell’Ateneo in materia di sicurezza.

Contents.media
Ultima ora