×

Padova, operaio abusa ripetutamente del figlio minorenne: condannato a 8 anni

Padova, gli abusi di un operaio di 55 anni sul figlio minorenne: condannato a otto anni di carcere.

Abusi

Un operaio 55enne di Padova aveva abusato per anni del figlio minorenne. Le ripetute violenze erano state denunciate dallo stesso giovane. Gli abusi sarebbero iniziati quando la vittima aveva solo 12 anni. I giudici hanno condannato l’uomo a otto anni di carcere.

Il soggetto non sarebbe riuscito a motivare le aberranti azioni sul figlio. Lo stesso operaio, difeso nel corso del processo dall’avvocato Alberto Di Mauro, ha ammesso le sue colpe. Queste le dichiarazioni dell’uomo riportate da FanPage: “Non so perché l’ho fatto, vi chiedo scusa”. Il pm in aula ha dichiarato che in tanti anni di lavoro non avrebbe mai assistito a un caso così agghiacciante. La difesa del ragazzo, invece, è stata affidata all’avvocato Jacopo Al Jundi. 

Padova, operaio abusava del figlio: l’inizio delle indagini 

Le indagini da parte degli inquirenti erano inziate lo scorso 2020, quando la vittima (divenuta nel frattempo maggiorenne) ha denunciato le violenze da parte del padre. Gli abusi sarebbero iniziati quando il ragazzo aveva 12 anni e sarebbero continuate fino al compimento dei 18 anni. Il giovane ha ammesso di essere stato vittima delle violenze sessuali da parte del genitore per anni. Non aveva mai detto nulla alla madre e la sorella, ignare della terribile vicenda.

La vittima si era lasciato andare a uno sfogo dinanzi alla la sorella in seguito a delle lamentele da parte di quest’ultima per una bolletta dell’acqua non pagata. La donna aveva chiesto spiegazioni al ragazzo per tale mancanza. Il giovane, in lacrime, era divenuto un fiume in piena, non riuscendo più a tenersi tale segreto dentro. 

Padova, operaio abusava del figlio: la confessione dell’uomo

A quel punto gli inquirenti si sono rivolti alla mamma e alla sorella del ragazzo chiedendo loro di far confessare il 55enne circa le sue reali responsabilità. L’uomo lo avrebbe fatto non molto tempo dopo. Ulteriori indagini avrebbero fatto emergere altre violenze da parte dell’operaio nei confronti della moglie. La perizia medico legale sul 22enne ha dato come esito l’attendibilità di quest’ultimo. 

Padova, operaio abusava del figlio: dovrà risarcirlo

Nel corso della requisitoria in tribunale, il pubblico ministero Roberto D’Angelo ha in primis dichiarato: “In tanti anni di lavoro non ho mai assistito a un caso così agghiacciante”. La sentenza da parte del gup Elena Lazzarin, ha condannato con rito abbreviato l’operaio a otto anni di carcere e a un risarcimento di 100.000 euro nei confronti del figlio. 

Contents.media
Ultima ora