×

Palazzina crollata a Torino: cane estratto vivo dalle macerie dopo 30 ore

Dalle macerie della palazzina crollata a Torino i soccorritori hanno estratto vivo un cane adottato da una delle famiglie coinvolte nel disastro.

palazzina crollata torino cane

A distanza di 30 ore dal dramma che ha coinvolto una palazzina a Torino, crollata dopo un’esplosione, i Vigili del Fuoco hanno estratto vivo dalle macerie un cucciolo di cane adottato da una delle famiglie che risiedevano nello stabile.

Il bilancio del crollo è stato di un morto (un bimbo di 4 anni) e tre feriti.

Palazzina crollata a Torino: cane estratto vivo

Dopo un’estenuante giornata di ricerche e quando ormai le speranze sembravano perdute, i soccorritori sono riusciti a trarre in salvo Ettore, subito trasferito presso l’ambulatorio sociale dell’Enpa dove verrà sottoposto ad accertamenti. Nonostante le 30 ore trascorse sotto le macerie dopo il crollo, le sue condizioni sono apparse buone.

Palazzina crollata a Torino, cane estratto vivo: “Speriamo dimentichi gli spaventosi momenti vissuti”

Ringrazio i Vigili del Fuoco che hanno dimostrato anche in quest’occasione di esserci sempre”, ha affermato Marco Bravi, Presidente della Sezione torinese di Enpa e del Consiglio Nazionale dell’Ente. “I nostri volontari, che hanno dato il loro supporto in tutta la giornata, sono vicini al lutto delle famiglie coinvolte nella tragedia. Speriamo di riuscire a far dimenticare almeno ad Ettore gli spaventosi momenti vissuti” ha aggiunto ringraziando anche tutti i cittadini che hanno voluto dimostrare la loro solidarietà oltre al cordoglio per la morte del piccolo Aron.

Contents.media
Ultima ora