×

Palestrina, coppia trovata morta nel letto: ipotesi overdose

Tragedia a Palestrina dove una coppia è stata trovata morta nel letto dai carabinieri: l'ipotesi dell'overdose e gli elementi che potrebbero avvalorarla

Sul duplice decesso indagano i Carabinieri

Dramma a Palestrina, vicino Roma, dove una coppia è stata trovata morta pare già da diversi giorni nel letto: l’ipotesi è quella dell’overdose ma è ipotesi tutt’ora al vaglio degli inquirenti e non confermata. I media spiegano che a determinare il decesso di Adriano Consorti e Marcella Alberti potrebbe essere stato un episodio legato all’abuso di stupefacenti. 

Coppia trovata morta nel letto 

I due, di 52 e 60 anni, erano stati trovati morti dai carabinieri nella giornata di mercoledì 18 maggio all’interno della loro abitazione di via Gregorio Pantanelli a Palestrina. Dai primi esami esterni pare che i due siano morti già da qualche tempo, a contare l’avanzato stato di decomposizione in cui sono stati trovati i corpi. A questo punto solo l’esame autoptico potrà far luce sul cause e tempistica di quel tragico duplice decesso. 

In casa flaconcini di metadone

La pista della possibile overdose sarebbe corroborata dal passato della coppia, che aveva avuto problemi di tossicodipendenza, e dal fatto che nei locali sono stati trovati diversi flaconi di metadone. Non ci sono poi segni di effrazione e la porta dell’abitazione era chiusa dall’interno. Sempre i media spiegano poi che l’appartamento era in disordine ma che quel disordine non sarebbe sembrato essere il frutto dell’azione di frugare da parte di qualche malintenzionato con finalità predatorie.

A dare l’allarme alcuni vicini che avevano sentito il cattivo odore provenire dall’abitazione.

Contents.media
Ultima ora