Pam Dawber: "A Mork & Mindy Robin Williams mi toccò il seno"
Pam Dawber: “A Mork & Mindy Robin Williams mi toccò il seno”
Lifestyle

Pam Dawber: “A Mork & Mindy Robin Williams mi toccò il seno”

Robin Williams
Robin Williams

Una biografia di prossima uscita racconterà le esuberanze di Robin Williams, il celebre attore scomparso suicida nel 2014

L’attrice Pam Dawber è nota in particolare per aver lavorato insieme a Robin Williams nella serie tv “Mork & Mindy“. La donna ha oggi svelato alcuni retroscena del set che riguardano l’attore scomparso nel 2014. Nella biografia dal titolo “Robin“, scritta dal giornalista del New York Times Dave Itzkoff e in uscita a maggio, la Dawber ha affermato: “Da lui ho subito le cose più volgari, ma non mi sono mai offesa. In fondo con me era gentile ed erano pur sempre gli anni Settanta!”.

Niente a che fare, dunque, con le molestie che negli ultimi mesi vengono raccontate da attrici dopo l’esplosione del caso Weinstein. Quelle di Robin Williams erano più che altro dei piccoli scherzi fatte sul set, sempre con il consenso e il divertimento dell’attrice. Quelli, del resto, come detto da Pam erano gli anni di “Mork & Mindy“, la sit-com americana girata tra il 1978 e il 1982.

“Da Robin sono stata spogliata, palpeggiata, afferrata. Mi si è perfino strusciato contro. Penso che lo abbia fatto con molte altre persone… Ma è stato divertente”. Così si legge in alcuni stralci della biografia ripresi dal Daily Mail. Pam Dawber ha così ammesso di non essersi mai offesa, perché il comico manteneva comunque un atteggiamento sempre gentile”.

Robin Williams: le dichiarazioni dell’attrice

“È capitato che Robin mi toccasse il sedere o il seno, solo perché era annoiato” si continua leggendo la biografia. “Ma ho amato davvero Robin e la cosa era reciproca. Ci siamo intesi subito. Era una persona dal cuore enorme. Sono stata la sorella maggiore che non ha mai avuto”. Così ha dichiarato l’attrice, oggi 66enne. “Lui aveva qualcosa di magico. Sarebbe stato capace di guardarti con quello sguardo da giocherellone, con l’aria da cucciolo. Poi, d’un tratto, ti palpava il seno e scappava. In ogni caso l’avrebbe fatta franca”, ha ironicamente ammesso la Dawber. Ma a raccontare Robin Williams nel volume sono anche altre testimonianze. Come quella di Garry Marshall, produttore dello show televisivo. “Poteva anche togliersi tutti i vestiti, rimanere lì completamente nudo mentre lei stava cercando di recitare. Il suo scopo era di far arrossire Pam Dawber“.

I protagonisti della serie “Mork & Mindy” erano Mindy McConnell (Pam Dawber), una graziosa ragazza della provincia statunitense che lavora in un negozio di strumenti musicali, e Mork (Robin Williams, appunto), un alieno umanoide arrivato sulla Terra dal pianeta Ork su un’astronave a forma di uovo. Mork aveva però già fatto un’altra apparizione in due episodi della quinta e sesta stagione di Happy Days (1978), di cui “Mork & Mindy” è in effetti lo spin-off. In Italia quegli episodi sono andati in onda quando “Mork & Mindy” era già diventata una serie di successo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Tapis Roulant-Star 1000 Rigenerato
229 €
489 € -53 %
Compra ora
GUNA Rimedio di soccorso 10ml
8.79 €
Compra ora