Pamela Anderson: "Masturbarsi troppo rende asessuali"
Pamela Anderson: “Masturbarsi troppo rende asessuali”
Lifestyle

Pamela Anderson: “Masturbarsi troppo rende asessuali”

Pamela Anderson
Pamela Anderson

Di recente Pamela Anderson ha rilasciato sconcertanti dichiarazioni sulla masturbazione e sul rischio di diventare asessuali

Pamela Anderson ha di recente rilasciato una affermazione che ha fatto alquanto discutere. L’ex bagnina di Baywatch si è infatti detta convinta che la masturbazione faccia male. La curiosa verità sentenziata dall’attrice è venuta a galla nel corso di un colloquio con Dazed. Un fan ha chiesto a Pamela cosa fare per uscire da un periodo asessuato da lui vissuto. Così la biondissima maggiorata ha risposto spiazzando il pubblico: “Ho sentito che questa è un’epidemia. O forse è un’evoluzione nell’era della tecnologia e delle fobie da germi. Troppa masturbazione … sembra essere una dipendenza”.

Pamela ha poi tentato di offrire tutta una serie di folli spiegazioni secondo le quali l’uomo avrebbe abbracciato questa fase di asessualità. Tali cause vanno dunque, secondo lei, ricercate nei video pornografici espliciti così come nei videogiochi, fino all’eccessivo utilizzo di YouTube. Infine l’attrice ha affermato convintamente: “Troppe masturbazioni o fantasie sulle star del cinema cibernetico o sui videogame sembrano essere una dipendenza.

È tempo perso, è un momento di confusione, abbiamo accesso a così tante cose. Immagino tu debba essere coraggioso, sperimentare. Ma non incolpare te stesso”. Non contenta, per concludere la Anderson ha confessato di sentirsi come una omosessuale intrappolata nel suo corpo.

Pamela Andreson: vita privata ed esordi

Pamela Anderson è nata a Ladysmith, nella Columbia Britannica, il 1º luglio del 1967. Ebbe la sua prima “esperienza” con i media da bambina, essendo nata in occasione del centennale della dichiarazione d’indipendenza del Canada. Nel corso della sua infanzia ha più volte subito abusi sessuali, fatto di cui ha parlato pubblicamente solo nel 2014. Dai 6 ai 10 anni è stata molestata da una sua babysitter, a 12 venne stuprata da un venticinquenne e a 14 fu vittima di una violenza di gruppo da parte del suo fidanzato d’allora e di suoi sei amici.

Nell’estate del 1989, durante una partita di football, venne inquadrata sul maxischermo dello stadio. Subito la sua immagine provocò un boato di apprezzamento da parte degli spettatori. Grazie a questo episodio, nell’ottobre dello stesso anno comparve sulla copertina di Playboy. Si trasferì quindi a Los Angeles per continuare la carriera da modella. Venne scelta come playmate del mese nel febbraio 1990 e nello stesso anno si sottopone a un intervento di mastoplastica additiva. Dopo il trasferimento a LA ottenne anche piccole parti in serie tv. Dal 1992 al 1997 interpretò C.J. Parker nella celebre serie Baywatch.

Pamela Anderson ha preso parte anche al programma televisivo statunitense Dancing with the Stars nel 2010. Nel gennaio 2011 ha raggiunto quota 14 come copertine di Playboy. È apparsa in alcuni show della World Wrestling Entertainment, mentre nel 2013 ha partecipato al programma Dancing On Ice. Ha intrapreso anche una carriera cinematografica, ottenendo però poco successo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora