×

Pantera avvistata in Puglia, un automobilista la segnala in provincia di Lecce

Pantera avvistata in Puglia, automobilista la segnala in provincia di Lecce: l'uomo ha riferito alla polizia di aver visto il felino vicino ad un market

Una pantera nera

Pantera avvistata in Puglia, un automobilista la segnala in provincia di Lecce dopo gli avvistamenti nel Brindisino. Il felino si troverebbe dunque in Salento dopo essere stato avvistato per lungo tempo nelle campagne del Brindisino. E gli avvistamenti proseguono, avvistamenti che da tempo ormai tengono al Puglia intera in quello stato di sottile inquietudine che chiunque avrebbe nel sapere che a “piede” libero c’è un gattone di mezzo quintale e più.

In ordine di tempo l’ultimo di quegli incontri è della giornata di oggi, 13 aprile. Un automobilista ha segnalato alla polizia la presenza di un grande felino nero dalla lunga coda. 

Pantera avvistata in Puglia: l’ennesimo incontro 

Elementi questi che inequivocabilmente fanno pensare alla pantera in questione. Stando al racconto verbalizzato dall’automobilista l’animale ha ha oltrepassato con un balzo il guardrail della strada provinciale per Galatina, nella zona dell’agro di Lequile.

L’avvistamento è avvenuto nelle ore del mattino e per la precisione lungo la strada che collega il capoluogo al comune, vicino ad supermercato. Sempre secondo il racconto l’uomo avrebbe fatto in tempo a notare l’animale per poi vederlo dileguarsi nella campagna circostante. I poliziotti del commissariato di Galatina si sono recati sul posto per un sopralluogo. 

Polizia e carabinieri forestali in allarme

La segnalazione, che avrebbe tutti i crismi dell’attendibilità, è stata inoltrata anche ai Carabinieri forestali.

Le segnalazioni della pantera in Puglia sono iniziate a febbraio dello scorso anno, ma anche negli anni precedenti la storia del felino a spasso per campagne nella regione, forse scappato da un’abitazione privata, aveva tenuto banco. Due mesi fa gli avvistamenti furono in provincia di Foggia, poi più nulla fino a dicembre. A Natale il grosso felino venne avvistato visto prima in valle d’Itria e poi in provincia di Bari e successivamente nel Brindisino. Le forze dell’ordine stanno predisponendo nuovi sopralluoghi mirati in un’area tuttavia molto vasta.

Giampiero Casoni è nato a San Vittore del Lazio nel 1968. Dopo gli studi classici, ha intrapreso la carriera giornalistica con le alterne vicende tipiche della stampa locale e di un carattere che lui stesso definisce "refrattario alla lima". Responsabile della cronaca giudiziaria di quotidiani come Ciociaria Oggi e La Provincia e dei primi free press del territorio per oltre 15 anni, appassionato di storia e dei fenomeni malavitosi. Nei primi anni del nuovo millennio ha esordito anche come scrittore e ha iniziato a collaborare con agenzie di stampa e testate online a carattere nazionale, sempre come corrispondente di cronaca nera e giudiziaria.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Giampiero Casoni

Giampiero Casoni è nato a San Vittore del Lazio nel 1968. Dopo gli studi classici, ha intrapreso la carriera giornalistica con le alterne vicende tipiche della stampa locale e di un carattere che lui stesso definisce "refrattario alla lima". Responsabile della cronaca giudiziaria di quotidiani come Ciociaria Oggi e La Provincia e dei primi free press del territorio per oltre 15 anni, appassionato di storia e dei fenomeni malavitosi. Nei primi anni del nuovo millennio ha esordito anche come scrittore e ha iniziato a collaborare con agenzie di stampa e testate online a carattere nazionale, sempre come corrispondente di cronaca nera e giudiziaria.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora