×

Paolo Calissano: con Genova ho chiuso

Paolo Calissano si trasferisce a Roma. Con Genova ha chiuso, come ha confessato in un’intervista rilasciata Vanity Fair e Novella 2000.

Il motivo? Genova è una città ingrata, che guarda con sospetto chi ha successo e prima o poi lo umilia. L’ex dottore di Vivere e naufrago dell’Isola dei famosi ha espresso parole dure anche contro la stampa genovese, colpevole di associare il suo nome a qualsiasi crimine.

Tutto è iniziato cinque anni fa con un festino a base di cocaina in cui morì per overdose una ballerina brasiliana. In quell’occasione Calissano fu condannato a 4 anni di carcere, di cui scontò solo 3 mesi grazie all’indulto. Altri 17 mesi li passò in una comunità di recupero.

Calissano è stato di nuovo al centro dello scandalo, però, nel marzo scorso, per un presunto legame con Katerina Mathas, la madre del piccolo Alessandro, il bambino di otto mesi, ucciso in un residence di Nervi.

Calissano ha così deciso di tagliare i ponti con Genova. A novembre si trasferirà a Roma insieme alla sua compagna Renata, coreografa lituana. Nella città eterna l’attore ha intenzione di ricominciare una nuova vita e di riprendere in mano la recitazione. In progetto anche la realizzazione di una mini-serie gialla scritta da lui e un film, che racconti i lati nascosti del mondo della droga.

2
Scrivi un commento

300
2 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
zena

non abbiamo perso un eroe…..

Nicoletta Paoletti

una cera delusione chi ha il pane non ha i denti. e poi ?1 giovane muore e lui cosa paga, quasi nulla, e gia' se non erro è un nobile e il Dio denaro fa' il resto. la giustizia fa' schifo.

Caricamento...

Leggi anche