×

“Paolo millantava tesori che non aveva”: la replica di Bonolis alla moglie

Paolo Bonolis ha replicato a un'affermazione fatta da sua moglie Sonia Bruganelli a proposito del loro primo incontro.

Paolo Bonolis

Paolo Bonolis ha replicato contro sua moglie Sonia Bruganelli che ha svelato un retroscena inedito sul loro primo incontro.

Paolo Bonolis contro Sonia Bruganelli

Quando ci siamo conosciuti, Bonolis ha millantato ricchezze pazzesche, parlava di case e ville, che in realtà aveva.

Poi, per la prima vacanza insieme ha detto che mi avrebbe portato a Formentera su una sua barca pazzesca. E ci siamo stati, peccato che invece non fosse sua”, ha dichiarato Sonia Bruganelli, attuale opinionista del Grande Fratello Vip. Interrogato da Bianca Berlinguer sulla vicenda, il celebre conduttore ha tagliato corto affermando ironico: “Per ogni pesce c’è l’esca giusta. Evidentemente la signora poi ha abboccato. Quindi ha funzionato”. 

In passato Sonia Bruganelli è stata presa di mira sui social per i suoi “sfoggi di lusso” sui social.

La conduttrice infatti non ha mai mancato di mostrare ai fan dei social alcuni dei suoi acquisti costosi, come scarpe griffate e borse d’alta moda.

Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli: l’amore e i figli

Dal 1997 Paolo Bonolis è legato a Sonia Bruganelli, con cui ha avuto tre figli: Silvia, Davide e Adele. Il conduttore aveva avuto altri due figli, Stefano e Martina, dalla sua relazione con la psicoterapeuta americana Diane Zoeller. 

Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli: la malattia della figlia Silvia

In passato il conduttore e sua moglie hanno spesso parlato dei problemi di salute avuti dalla loro primogenita, Silvia, subito dopo la nascita. “È nata con un problema cardiaco molto grave, è stata subito operata e dopo l’operazione ha avuto un’ipossia cerebrale che le ha comportato dei danni motori e neurologici, per fortuna non cognitivi. Ora sta recuperando, ma non è autonoma, e vederla oggi a 18 anni che non è indipendente fa un po’ male”, ha confessato Sonia Bruganelli che, a causa della malattia della figlia, aveva vissuto un lungo periodo buio.

Oggi il legame tra la conduttrice e la sua primogenita è saldo e speciale: lei stessa ha ammesso di non riuscire ad avere segreti per sua figlia Silvia. “Paolo mi chiama il Boia di Rotterdam, dice che non ho sentimenti né negativi né positivi, ma che con Silvia mi si smuove tutto”, ha confessato la conduttrice in merito al suo rapporto con la primogenita, che oggi ha 18 anni.

Contents.media
Ultima ora