Papera di Buffon, la Juventus trema: 1-1 con il Lecce - Notizie.it
Papera di Buffon, la Juventus trema: 1-1 con il Lecce
Calcio

Papera di Buffon, la Juventus trema: 1-1 con il Lecce

Doccia fredda allo Juventus Stadium. La Juventus non solo fallisce il primo match-ball scudetto, disinnescato comunque dalla contemporanea vittoria del Milan, ma si fa clamorosamente rimontare dal Lecce facendo scendere ad una sola lunghezza il margine sui rossoneri a due giornate dalla fine del campionato. L’imprevisto arriva a cinque dalla fine quando Barzagli effettua un tranquillo retropassaggio verso Buffon che però sbaglia lo stop agevolando l’intervento di Bertolacci, già a segno contro la Juve nello scorso campionato al Via del Mare, che salta il portiere della nazionale e fa disperare Conte. E’ comunque ancora troppo presto per parlare di campionato riaperto, almeno dando uno sguardo al campionato: la Juve infatti si è sì giocata il jolly che poteva spendere ed ora sarà costretta a vincere entrambe le ultime sfide ma gli avversari da affrontare inducono al sorriso, un Cagliari con la salvezza in tasca ed un’Atalanta già tranquilla. Al contrario merita un applauso il Lecce di Cosmi che strappa con i denti un pareggio vitale, nonostante un intero tempo in inferiorità numerica per l’ingenua espulsione di Cuadrado, allontanato per doppia ammonizione: è vero infatti che la distanza dal Genoa quart’ultimo è salita a tre punti ma facendo bottino pieno nelle ultime due partite i giallorossi possono concretamente sperare nella salvezza, cosa che non sarebbe stata possibile in caso di sconfitta a Torino.

Un piccolo campanello d’allarme comunque suona in casa bianconera visto che la prestazione offerta contro il Lecce non è stata certo all’altezza delle ultime otto gare, vinte in scioltezza: trovato in fretta il vantaggio con Marchisio, che all’8’ gira a rete di testa un assist di Pirlo sfruttando un’indecisione di Benassi, i bianconeri hanno dilapidato occasioni su occasioni nel primo tempo con Vidal, pericoloso in un paio di occasioni ma insolitamente impreciso sotto porta, ma la Juventus è parsa anche in leggera flessione fisica, forse provata dalle tante partite ravvicinate e dal ridotto turn over operato da Conte.

Nella ripresa in particolare la squadra è parsa troppo imprecisa anche in sede di passaggio oltre che sotto porta, finendo per cedere completamente il pallino del gioco all’avversario nell’ultima mezz’ora. Tanti i bianconeri sotto tono, dagli attaccanti fino ai terzini, con le sole eccezioni di Marchisio e Pirlo. Merito comunque anche del Lecce, sempre sul pezzo: la squadra di Cosmi ha saputo stringere i denti senza però mai uscire dal match ed anzi attuando un gioco molto aggressivo a partire dalla seconda metà del primo tempo. Così, pur senza un vero tiro in porta, il Lecce salva la pelle e tiene quasi inalterate le speranze di salvezza. Così come quasi inalterate sono le chances scudetto della Juve. Tutti contenti, quindi, alla fine. Genoa a parte.

Juventus-Lecce 1-1

Marcatori: 9’ Marchisio; 84’ Bertolacci

Juventus: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, De Ceglie (6’ Caceres); Quagliarella (72’ Matri), Vucinic (77’ Del Piero). (Storari, Padoin, Giaccherini, Borriello). All.: A.

Conte.

Lecce: Benassi; Miglionico, Carrozzieri, Tomovic; Cuadrado, Blasi, Delvecchio, Obodo (71’ Bertolacci), Brivio; Seferovic (51’ Muriel), Di Michele (60’ Giacomazzi). (Petrachi, Di Matteo, Giandonato, Bojinov). All.: S. Cosmi.

Arbitro: Valeri (Roma)

Ammoniti: Cuadrado, Carrozzieri, Obodo, Muriel e Delvecchio.

Espulso: Cuadrado al 54’ per doppia ammonizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Kindle Paperwhite 3G
189 €
DeLonghi En80.Cw Inissia Nespresso Crema
49.99 €
Panasonic MJ-L500 Estrattore di succo 150W Nero, Argento spremiagrumi
129.9 €
Huawei P10 Lite 32GB 3GB Ram Blue
215 €