×

Parigi: cosa fare la sera

Parigi: cosa fare la sera
Parigi: cosa fare la sera

Vi trovate nella capitale francese, la romantica Parigi? Vorremmo proporvi qualche idea su come trascorrere le serate in loco, tra divertimento, splendide passeggiate, sale cinematografiche storiche, cibi tradizionali e gustosi e quartieri pregni di divertimento, luci, colori, danze e, ovviamente, arte.

Signore e signori, bienvenue à la nuit de Paris!

Parigi di sera

Innanzitutto passeggiare per Parigi di sera è stupendo, soprattutto se si costeggia la Senna, si attraversano i ponti e si passa di fronte alle attrazioni principale della città, con un sistema di illuminazione notturno meraviglioso, come l’ imponente cattedrale di Notre Dame de Paris e la Tour Eiffel col magico giochi di luci, un must da vedere almeno una sera.

Avenue des Champs-Élysées

Istituita come viale vero e proprio nel lontano 1616, l’Avenue des Champs-Élysées rappresenta un famoso punto di riferimento a Parigi per turisti e cittadini parigini. Conosciuto in tutto il mondo per ricercatezza ed eleganza, il viale degli Champs-Élysées offre ai visitatori uno spettacolo unico di boutiques, illuminazioni e decorazioni in grande stile. Lo sfarzo della notte sul viale, con le sue vie parallele e perpendicolari si anima con l’apertura di tante ed eleganti discoteche come il ‘Duplex’ e il ‘The Queen’.

Parigi

Il cibo

Se vuoi mangiare, per la cena si consiglia il quartiere latino, pieno di ristoranti internazionali oppure la Bastille dove poter mangiare anche a prezzi più modici o ancora il Marais, stupenda zona sia di giorno che di sera.

Nei pressi del museo Pompidou ci sono molti ristoranti anche con cucina francese e locali, se vuoi bere qualcosa in compagnia dopo una prelibata cena.
Cosa non perdere assolutamente in un ristorante francese? E’ presto detto.
Cominciamo con un grande classico della cucina francese: l’omelette. La celeberrima frittata di uova farcita con formaggio e altri ingredienti a scelta. Un piatto veloce (sia in produzione che in consumazione), sostanzioso e squisito, da gustare in uno dei bistrot di Parigi sparsi per tutta la città.
Escargot, s’il vous plaît. Insaporite con burro e prezzemolo le lumache sono un piatto parigino doc.
Non siate schizzinosi! Probabilmente si rivelerà una pietanza più gustosa di quanto vi aspettiate!
Soupe à l’oignon. A giudicare dal nome parrebbe qualcosa di incredibilmente complicato. In realtà si tratta di una semplice – ma gustosissima – zuppa di cipolle. Un piatto delizioso e delicato, anche se dovrete tenere a mente di non dare baci appassionati al/alla vostro/a bello/a dopo averlo consumato. Da mangiare rigorosamente nei bar à soupes cioè ‘bar di zuppe’, ristoranti caratteristici francesi dove vengono servite quasi esclusivamente zuppe.

La movida notturna

Siete tipi mondani e, di conseguenza, siete interessati alla movida notturna? Forse dovreste raggiungere i quartieri di Marais, la Rue Mouffetard, la Place Monge oppure il boulevard St. Michel. Luoghi fantasmagorici che vi abbaglieranno con la moltitudine di gente che popola le deliziose stradine, i molti pub e i ristoranti che propongono le specialità culinarie di tutto mondo. Inoltre, se state trascorrendo una vacanza in coppia, visitare Parigi di sera è sicuramente una delle cose più romantiche del mondo: le lunghe passeggiate lungo il fiume Senna per poi mangiare un gelato o bere un caffè in dolce compagna sono cose da non perdere.

Cena in battello sulla Senna

Se vuoi fare qualcosa di particolare e diverso dal solito allora puoi organizzare una cena su un battello sulla Senna così da vedere Parigi da una prospettiva diversa e unica. Nulla è più romantico di una gita di due ore sulla Senna, in dolce compagnia, il tutto accompagnato da una cena deliziosa.
Di sicuro un’esperienza che ti ricorderai e che vorrai rivivere. Sono molte le agenzie che organizzano sia escursioni diurne che serali, basta dare un rapido sguardo online. I pacchetti sono i più disparati, con modalità di percorso, durata e prezzo differenti. Si parte dai 60 euro a testa fino ad arrivare ai 200. Qualunque cifra sarete disposti a spendere, vi assicuriamo che ne varrà la pena. Fosse anche solo per il momento del passaggio accanto alla Tour Eiffel.

Senna notturna

I cinema

Tornando indietro nel tempo, quando il cinema era ancora agli albori, la Francia è stata uno dei paesi in cui la tecnica cinematografica ha trovato il modo di diventare arte, mescolandosi con il pensiero, la filosofia e le idee di una serie di artisti con una sensibilità davvero unica. Quindi, ovviamente, Parigi è piena di cinema. Ad ogni angolo ce n’è uno e non pochi sono anche quelli che hanno film in inglese o lingua originale con sottotitoli in francese. Ci sono sia multisale che cinema più piccoli, indipendenti, non facenti parte di gruppi più grossi.

Circo, cabaret e spettacoli notturni

Se ami gli spettacoli puoi anche guardare quello del circo d’inverno, con molti spettacoli durante il giorno e di sera, adatto sia ai bambini che ai grandi, per passare una giornata con la famiglia diversa oppure puoi andare al quartiere Pigalle e vedere uno spettacolo di cabaret al Moulin Rouge. Si può anche cenare e assistere ad uno spettacolo esplosivo, per questo si invita a consultare il sito del locale per sapere gli orari e i giorni. Come detto, una delle zone più conosciute al mondo per l’intrattenimento serale è senza dubbio quella del Moulin Rouge, che dovrebbe essere in cima alle vostre priorità dei posti da visitare a Montmartre, famosa anche per la candida Basilica del Sacro Cuore. L’area è famosa per le serate chiassose e piene di allegria e per il French CanCan, tipica danza femminile francese con spaccate leggiadre e merletti svolazzanti.
Attualmente va in scena l’opera Féerie – La Revue con un cast stratosferico fra cui 60 Doriss Girls. Se avete un centinaio di euro da spendere, è decisamente consigliato questo esilarante spettacolo con fugaci tocchi di erotismo. In tal caso, vista l’affluenza strabiliante dovrete prenotarvi con molto anticipo. Già che siete da quelle parti, fate un giretto per le vie di Montmartre, famosa per i tanti artisti di strada pronti a farvi un meraviglioso ritratto per qualche decina di euro.

Le Moulin rouge

Sempre con voi

Per conoscere le meraviglie che la Ville Lumiere offre di giorno e di notte, la guida Lonely Planet illustra tutto ciò che c’è da sapere per vivere un soggiorno indimenticabile. Tra i musei da visitare e i numerosi eventi che caratterizzano la vita notturna di Parigi, la guida offre un’ampia scelta per trarre spunto e vivere appieno la città più romantica dell’Europa.

La Cartoville dedica un capitolo ad ogni quartiere di Parigi, corredato da una cartina dettagliata e da immagini suggestive per conoscere la storia e la cultura della città e godersi una vacanza all’insegna del divertimento. Con i luoghi migliori da visitare, il volume si conferma tra i più consigliati per la scoperta dei luoghi meno conosciuti della città.

Contents.media
Ultima ora