×

Parigi, incendio doloso nel quartier generale della Le Pen

Condividi su Facebook

Un incendio, subito domato dai pompieri, è divampato all'ingresso del quartier generale di Marie Le Pen, a Parigi, nella notte tra Mercoledì e Giovedì.

Un incendio, subito domato dai pompieri, è divampato all’ingresso del quartier generale di Marie Le Pen, a Parigi, nella notte tra Mercoledì e Giovedì, più precisamente intorno alle tre del mattino.

Nessuno è rimasto ferito e solo la porta d’ingresso e uno zerbino risultano essere danneggiati.

La rivendicazione è arrivata subito: si tratta di un gruppo di attivisti di estrema sinistra chiamato “combattere la xenofobia“, i quali avrebbero agito per mezzo di bottiglie Molotov.

Il portavoce del gruppo ha inoltre dichiarato che gli attacchi contro il Front National, partito in cui milita la Le Pen, continueranno fino al 23 aprile, data delle elezioni che la vedono lottare testa a testa contro il candidato di centrosinistra Emmanuel Macron.

Vicino al luogo dell’incendio la polizia ha rinvenuto uno slogan scritto sul muro, “FN vs KLX“.

Un altro attacco molto simile è avvenuto contemporaneamente negli uffici di un giornale di estrema destra.

Marie Le Pen, già da tempo sul piede di guerra contro i gruppi di estrema sinistra, ha dichiarato a Le Figaro di voler sporgere denuncia contro il gruppo di attivisti e, congiuntamente al Ministro degli Interni Matthias Felk, resta interdetta e incredula di fronte a questa serie di attacchi.

Infine, accusa la Polizia francese di non aver accettato la sua richiesta di far appostare alcuni poliziotti di fronte agli uffici del quartier generale a protezione sia della propria persona che dei suoi impiegati.

Come detto in precedenza, le elezioni presidenziali in Francia inizieranno il 23 aprile per terminare il 7 maggio. La Le Pen, che esca vittoriosa o sconfitta dal testa a testa con Macron, potrebbe comunque cambiare il volto della politica internazionale.

Nonostante i sondaggi sulle elezioni la vedono favorita tra i francesi, gli esperti ritengono che il contesto storico sociale in cui riversa la Francia al momento non permette di determinare con certezza cosa possa succedere prima del voto effettivo: in pratica, tutto può cambiare drasticamente da un momento all’altro.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.