Parma, il terremoto politico non si ferma: indagati 11 assessori nell' inchiesta sulla riqualificazione dell'ospedale Vecchio, | Notizie.it
Parma, il terremoto politico non si ferma: indagati 11 assessori nell’ inchiesta sulla riqualificazione dell’ospedale Vecchio,
Politica

Parma, il terremoto politico non si ferma: indagati 11 assessori nell’ inchiesta sulla riqualificazione dell’ospedale Vecchio,

Parma – çe dimissioni del sindaco Vignali non sono bastate a fermare le scosse sismiche che stanno scuotendo il centro destra parmense. Nuovi scandali emergono, coinvolti il vice sindaco, 11 tra assessori in carica ed ex, un imprenditore con il suo braccio destro ed un ingegnere comunale. In totale sono 14 le persone che la Procura di Parma, nell’ambito dell’inchiesta sulla riqualificazione dell’ospedale Vecchio, ha iscritto nel registro degli indagati. Secondo l’accusa gli assessori, ritenuti responsabili dei reati di abuso d’ufficio e violazione della normativa sugli immobili di interesse storico, avrebbero favorito la ditta Pizzarotti nell’aggiudicazione dei lavori in project financing. Gli indagati sono: l’imprenditore Paolo Pizzarotti, l’ amministratore delegato della Pizzarotti Aldo Buttini, il vicesindaco Paolo Buzzi, l’assessore ai Lavori pubblici Giorgio Aiello, al Bilancio Gianluca Broglia, alla Viabilità Davide Mora, alla Sicurezza Fabio Fecci e al Commercio Paolo Zoni,i delegati al Welfare Lorenzo Lasagna, all’Ambiente Cristina Sassi, all’Urbanistica Francesco Manfredi, alla Cultura Luca Sommi e al Patrimonio immobiliare Giuseppe Pellacini.

© Riproduzione riservata

1 Trackback & Pingback

  1. ZicZac.it, clicca qui e vota questo articolo!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche