×

Parola di Mou: “Ho tanta fiducia”

Proprio in occasione del 133° confronto tra la Beneamata e la Vecchia Signora, giungono da Madrid parole d’incoraggiamento e conforto proprio da parte di quel personaggio che ha penetrato, liquefatto e rimodellato il cuore dei tifosi interisti, per poi inserirvi all’interno due Campionati, una Supercoppa, una Coppa Italia e una Champions League.
Esatto, lo Special One in persona. Mister Josè Mourinho, gente!
Inter-Juve ha risvegliato il suo amore per la Beneamata, sentimento sepolto sotto quella scorza dura che mostra a telecamere e giornalisti, amore abbandonato solo per un’esperienza “reale”, avventura che però non può cancellare ciò che è stato.
E proprio parlando di Inter-Juve il Mou fa appello alla nostalgia per arrivare ancora una volta al cuore dei nerazzurri:
«Ne ho di fantastici, di tutte le Inter-Juve che ho giocato.

Per tutto ciò che mi lega ancora a San Siro e agli interisti – continua Mou – vi chiedo di tornare a creare un ambiente uguale a quelli che io ho vissuto».
Traduzione per chi non avesse inteso: ricreate al Meazza quell’atmosfera surreale che solo 60 mila nerazzurri sono in grado di creare. 60 mila persone in campo, sostenendo quella maglia nerazzurra che hanno tatuata a fuoco nell’anima. Uno stadio in grado di caricare e infondere sicurezza ai piedi di qualunque nerazzurro tocchi il pallone.
Mou quindi lancia un appello proprio a quel popolo che lo ha aiutato, amato e venerato nei suoi due anni trascorsi all’Inter:
«L’ambiente che c’è stato a San Siro ci ha fatto vincere tante partite».
E, nonostante tra Mou e Ranieri non corra buon sangue, l’uomo di Setubal ha riservato poche, pochissime parole al tecnico romano de Roma, ma che bastano per rendere l’idea:
«Io confido nella sua esperienza (di Ranieri) e ho anche tanta fiducia nei giocatori dell’Inter, ai quali, come tutti sapete, voglio ancora bene».
Il vecchio Mou…

Per i nerazzurri ormai ha la stessa valenza di un Santo. E rivolgersi a lui, in un fugace attimo di preghiera, è un rituale sempre più diffuso tra i nerazzurri.
Ma per vincere contro i bianconeri non basterà fare gli scongiuri: bisognerà giocare, e giocare da Inter.


Contatti:

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche