×

Parto record di tre gemelli omozigoti a Firenze: accade una volta su 100mila

Un vero e proprio parto record di tre gemelli omozigoti a Firenze, dove una madre ha dato alla luce tre splendidi neonati identici e sanissimi

L'ospedale San Giovanni di Dio di Firenze

Un vero e proprio parto record, con tre gemelli omozigoti che sono venuti alla luce a Firenze: accade una volta su 100mila e quella straordinaria gravidanza trigemellare si è conclusa nel migliore dei modi all’ospedale San Giovanni di Dio. I tre gemelli omozigoti sono di fatto tre bambini identici nutriti da una placenta.

E a parlare dell’eccezionalità del caso ai media è stata la dottoressa Anna Franca Cavaliere, direttrice di ostetricia e ginecologia: “È un caso molto raro che si verifica in un caso ogni 100mila nascite”. 

Parto record di tre gemelli: sono nati ad un unico ovulo

E ancora: “I tre gemelli sono stati concepiti naturalmente da un unico ovulo che qualche giorno dopo la fecondazione si è diviso dando origine a tre sacchi amniotici, ognuno contenente un feto ma sostenuti da una sola placenta”.

E attenzione, come ha chiosato la dottoressa Cavaliere “la gravidanza trigemellare non è evento comune, ma in tali casi la monocorialità è ancor più rara e di certo non senza rischi”. In merito al super parto c’è una nota ufficiale della Asl Tc

Il comunicato della Asl: “Nati con cesareo alla 32ma settimana”

Quel comunicato sottolinea che il parto “è andato nel migliore dei modi e i bimbi sono nati alla 32/a settimana con taglio cesareo come era prevedibile in caso di parto trigemino”.

Pur nati prematuri, “hanno tutti un buon peso: 1.730, 1.724 e 1.500 grammi“. Benché i tre piccoli neonati identici respirassero in piena autonomia, i sanitari fiorentini hanno ritenuto di supportarli con un piccolo flusso di ossigeno. Ha chiosato la nota Asl: “Adesso sono in terapia intensiva neonatale e stanno bene“. 

Contents.media
Ultima ora