×

Partorisce in autostrada sulla Palermo-Messina: il neonato muore

Partorisce in autostrada sulla Palermo-Messina: il neonato muore e la magistratura dispone l'autopsia sul corpicino e decide di vederci chiaro

Un'immagine della Messina-Palermo

Tragedia in Sicilia dove, una 37enne partorisce in autostrada sulla Palermo-Messina e purtroppo il neonato muore durante il trasporto urgente verso il nosocomio. La donna doveva arrivare all’ospedale “Romeo” di Patti ma, incalzata dalle doglie, ha dato alla luce il piccolo in una piazzola

Partorisce in autostrada ma il neonato muore: compagno ed operai Anas i primi “aiutanti”

Ad aiutare la 37enne c’erano il suo compagno ed alcuni operai dell’Anas. Il bimbo, morto dopo pochi chilometri dall’avvio della corsa dell’ambulanza chiamata in gran fretta, era alla 27esima settimana. Secondo i media la donna, residente a Mistretta, aveva accusato i primi dolori nel primo pomeriggio ed il suo medico le aveva consigliato di raggiungere l’ospedale

Reparto smantellato e corsa verso un altro ospedale, ma partorisce in autostrada e il neonato muore

Perché? Perché a Mistretta il reparto di ostetricia non c’è più: venne smantellato e mise le partorienti locali “alla mercè” dell’ospedale di Patti che però dista 80 chilometri. Dopo lo stop forzoso sulla A20 Palermo-Messina, autostrada al centro di non poche polemiche, i primissimi soccorsi alla donna che stava partorendo in auto erano arrivati dagli operatori del presidio antincendio in servizio sull’autostrada, poi erano giunte arrivate le ambulanze del 118

La Procura vuole vederci chiaro sul caso della donna che partorisce in autostrada con il neonato che muore

Purtroppo è stato tutto inutile e il neonato è giunto senza vita al più vicino ospedale di Sant’Agata Militello. La piccola salma è stata trasferita in ambulanza al Policlinico di Messina, a disposizione dell’autorità giudiziaria che ha avviato un’inchiesta, disponendo l’autopsia.

Contents.media
Ultima ora