Passeggero della WestJet lascia un commento sessista per il pilota del suo volo - Notizie.it
Passeggero della WestJet lascia un commento sessista per il pilota del suo volo
Cultura

Passeggero della WestJet lascia un commento sessista per il pilota del suo volo

Domenica scorsa, un passeggero sul volo 463 WestJet ha deciso di lasciare una piccola nota al suo posto 12E per il pilota del velivolo. Notò che il pilota era una donna e ha semplicemente dovuto dire qualcosa al riguardo. Non era una nota di ammirazione, però. E ‘stato un po’ scortese nel suo scarabocchio grondante di sessismo e giudizio.

Carey Steacy è un pilota da 17 anni e attualmente lavora per la WestJet. Rimase scioccata nel vedere la letterina, ma la sua risposta è stata incredibile.

Egli inizia sottolineando il fatto che quello “non è un posto per una donna.”

He starts by pointing out the cockpit is "no place for a woman."

Oops?

Alla fine, lui sostiene che lei stia facendo il suo lavoro per vanità.

In the end, he claims she is doing her job out of vanity.

Di seguito la trascrizione di ciò che “David” ha scritto:

“Per il Capitano della WestJet,

L’abitacolo di un aereo non è il posto per una donna. Una donna deve essere madre, quelo è il vero onore. Non come “capitano.” Siamo madri insomma, non piloti, WestJet.

PS.

Vorrei che la WestJet potesse dirmi quando una bella signora è al timone, così da poter prenotare un altro volo!
Alla fine questo è tutto mera vanità …
Non mi ha colpito.
Rispettosamente in amore,
David”

Carey è rimasta sconvolta nel leggere una nota talmente scortese e completamente sessista. Quindi, in risposta, ha postato questo su Facebook.

“Per @ David nel posto 12E sul mio volo # 463 da Calgary a Victoria oggi.

E’ stato un piacere per me volare in modo sicuro fino a destinazione. Grazie per la nota discreta che mi hai lasciato sul sedile. Hai fatto in modo di conoscere le assistenti di volo prima di partire, se ho ottenuto abbastanza ore per essere il capitano vuol dire che la sicurezza è importante per voi.

Io rispettosamente sono in disaccordo con la tua opinione che la “cabina di pilotaggio” non sia un posto per una signora. In realtà, non ci sono più luoghi che non siano per le signore.

Ho sentito molti commenti da parte di persone in tutta la mia carriera di 17 anni come pilota.

La maggior parte di essi positivi. La tua nota è, senza dubbio, la più divertente. Era uno scherzo, vero? GIUSTO? Ho pensato.

Tu eri più che benvenuto a sbarcare quando hai saputo che ero una signora. Avete questo diritto. Divertente. Tutti noi, come esseri umani, abbiamo gli stessi diritti in questo nostro grande paese libero.

Ora, tornando al mio ruolo più importante, essere madre.

La cabina di guida è posto per una donna? Bene, in questo mondo c’è posto per sessismo e giudizio. Avere convinzioni diverse non è un crimine, ma attaccare un innocente che sta solo cercando di fare il proprio lavoro non è un bel modo di comportarsi…

Torno al mio lavoro, ho ancora tanta strada da percorrere!”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche