×

Passenger locator form (Plf): cos’è, dove serve e perchè chi non lo scarica rischia di non partire

I viaggiatori diretti in un Paese dell'Ue, devono compilare il Passenger locator form (Plf), seguendo le specifiche regola della destinazione.

Plf

Il Passenger locator form (Plf) è un documento digitale che ogni viaggiatore diretto in uno dei Paesi dell’Unione europea (Ue) deve necessariamente scaricare e compilare. Il Plf raccoglie le informazioni sul viaggio: identità dei passeggeri, itinerario e mezzo di trasporto.

Questi dati vengono messi a disposizione delle autorità sanitarie dei singoli Paesi, che possono in questo modo tracciare gli spostamenti dei cittadini europei.

Alcuni Stati, per esempio la Grecia, richiedono che il Plf venga compilato entro le ore 23.59 del giorno prima della partenza. Se questo non viene fatto, il viaggiatore non può entrare nel Paese. Dato che le regole cambiano a seconda della destinazione, si consiglia di consultare il sito reopen.europa.eu.

Passenger locator form (Plf): in caso di scalo va indicata la meta finale

Se l’itinerario di viaggio comprende più tappe in diversi Paesi, è necessario compilare un Plf per ogni destinazione. Chi viaggia in aereo o in nave e fa uno scalo deve invece compilare un unico Plf, indicando la destinazione finale.

I cittadini italiani dovranno compilare il Plf per tornare a casa.

Passenger locator form (Plf): per i gruppi basta un unico modulo

Per quanto riguarda i gruppi che viaggiano insieme e soggiornano nel medesimo luogo per tutta la durata del viaggio, basta compilare un unico Plf con i dati di ogni individuo. Vi sono però alcune eccezioni: per esempio, in caso di entrata o uscita dall’Italia, è necessario compilare un modulo per ogni adulto. I minori devono invece essere inseriti nel Plf dell’accompagnatore; se viaggiano soli, devono invece avere con sè il modulo compilato dal tutore prima della partenza.

Passenger locator form (Plf): le indicazioni per compilarlo

Il Plf può essere compilato sul sito app.euplf.eu seguendo la procedura guidata. Questi sono i passaggi da completare dopo essersi collegati:

  • Cliccare su Start here
  • Selezionare il Paese che si desidera raggiungere e cliccare su Continue
  • Indicare il mezzo con il quale si intende raggiungere il Paese selezionato (auto, bus, treno, aereo, crociera oppure nave)
  • Registrarsi, o accedere se si è già registrati, con username e password, inserendo un indirizzo email valido per la verifica dell’account e la ricezione del documento
  • Confermare l’account tramite il link ricevuto all’indirizzo email inserito
  • Compilare il Plf secondo le linee guida e inviare il modulo una volta completato

Il Plf compilato verrà inviato, sia in formato pdf sia come QrCode, all’indirizzo email indicato durante la registrazione. Il modulo potrà quindi essere mostrato al momento dell’imbarco o ai controlli effettuati all’arrivo direttamente sullo smartphone. In alternativa, potrà essere stampato e mostrato in formato cartaceo.

Leggi anche: Variante Delta, zona bianca fino a Ferragosto ma con coprifuoco e mascherina all’aperto: l’ipotesi

Leggi anche: Green pass, decreto in arrivo dal 26 luglio: ipotesi estensione anche a bus e metro

Contents.media
Ultima ora