×

Patente nautica, ecco i nuovi quiz approvati attraverso Decreto Dirigenziale

Come cambia la patente nautica? Ecco i nuovi quiz previsti dal Decreto Dirigenziale n°106 del 12/05/2022. Si punta alla modernizzazione.

Barche

Dopo anni di parole siamo arrivati ai fatti. Attraverso un Decreto Dirigenziale sono stati approvati i nuovi quiz per la patente nautica. Scopriamo insieme cosa è cambiato.

Patente nautica, ecco i nuovi quiz

Una breve desrizione del Decreto Dirigenziale n°106 del 12/05/2022 è fornita sul sito del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Si legge sulla pagina web ufficiale del ministero: “Con questo decreto direttoriale, per motivi tecnici, è stato spostato al 1° giugno il termine a decorrere dal quale gli esami teorici per il conseguimento della patente nautica dovranno essere svolti sulla base dei nuovi quiz previsti dal decreto ministeriale n. 323 del 10 agosto 2021 recante “adozione dei programmi di esame per il conseguimento delle patenti nautiche di categoria A, B e C e modalità di svolgimento delle prove, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 232 del 28 settembre 2021“. Oltre a questa descrizione vi è il link del nuovo allegato che comprende ben 203 pagine di quiz aggiornati.

Quali sono i cambiamenti per ottenere la patente nautica? I tempi dell’esame

In primis abbiamo le tempistiche. Nel caso in cui non si dovesse superare per almeno 2 volte la prova pratica di navigazione, invece di ripetere tutto l’iter, la prova scritta verrà “congelata” e si potrà riprovare l’esame pratico entro 30 giorni dall’ultima “bocciatura”.

Modernizzazione del quiz

Il secondo step è stato quello di rendere più “moderno” il quiz per la patente nautica. Si passa da un esame più pratico (anche nella teoria) che teorico. Si potrà dire addio, dunque, alle cosiddette “domane storiche“.

Concentrarsi su una navigazione più pratica che teorica

Si dirà addio ad argomenti come: la nomenclatura delle singole componenti degli scafi in legno, i segnali per la comunicazione fra navi a mezzo di bandiere, i quesiti su metacentro, baricentro, spostamento del “carico” e gli elementi di fisica navale e della struttura dei mercantili. Le domane realtive al motore toccheranno il funzionamento generale di questo e le piccole avarie che realisticamente possono prevedere un intervento non specialistico.

Occhio al meteo

Si va su casi pratici anche nelle domande relative alla meteorologia. Le domande saranno concentrare su operazioni in mare in caso di onde, maltempo e tutte quelle condizioni meteo avverse. Modernizzate anche le domande relative alla sezione “manovre“. Eliminate domande nella sezione “Vela” inerenti a derive veliche ed attrezzature desuete.

Più quiz sulle manovre, introdotto esame di carteggio

Aumentano i quiz sulle manovre e saranno previste almeno 5 ore di navigazione obbligatoria per accedere ad essi. Addio anche alla prova di carteggio per le patenti entro le 12 miglia. Sarà introdotto, per il carteggio, un quiz composto da 4 domande a risposta multipla e sarà considerato superato se si risponde correttamente a 3 domande su 4. Stesso iter sarà per la vela. Per ottenere un’abilitazione valida per le imbarcazioni a vela sarà necessario rispondere in maniera corretta a 4 domande su 5, sempre a risposta multipla.

Contents.media
Ultima ora