×

Paura dell’aereo? No problem

Con l’estate e il periodo di ferie, si parla sempre di viaggi, in genere a lunga percorrenza. Il mezzo che il più delle volte si utilizza è l’aereo. Spesse volte la paura di salire sull’aereo può portare molte persone a rinunciare all’idea di fare un viaggio lontano e accontentarsi dei mezzi via terra. In Italia il 50% della popolazione soffre della paura di volare e tutti i tentativi di assicurare che l’aereo è il mezzo più sicuro al mondo è sempre inutile. La paura di volare è infatti, un timore soggettivo e come tale necessita di un approccio personalizzato per ogni singolo caso.
A sostenere questa tesi è Luca Evangelisti, famoso psicologo e specializzato in aerofobia, un attraverso il suo libro Mai più paura di volare ed anche un blog in cui vengono raccolte le testimonianze di molti, offre un importantissimo aiuto.

Inoltre gestisce anche il corso Voglia di volare tenuto appositamente da Alitalia per aiutare a superare la paura dell’aereo.
L’approccio di Evangelisti è diversificato, ma si basa essenzialmente su due aspetti fondamentali. Uno è quello strutturale, ovvero l’aspetto tecnico dell’aereo, la sua struttura, il suo funzionamento, le sue caratteristiche. Un modo per fa conoscere l’aereo in tutte le sue funzionalità per cercare di fronteggiare la paura che spesso deriva dall’insicurezza strutturale del mezzo.
L’altro aspetto è quello psicologico, che attraverso un approccio dinamico cerca di risalire alle radici del problema.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche