×

Pci: morto Giuseppe Dama, storico dirigente Partito comunista e Pds

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 27 lug. (Adnkronos) – E’ deceduto a Rovereto a 98 anni Giuseppe Dama, tra gli storici funzionari e dirigenti del Partito Comunista Italiano. Partigiano nei Gruppi di Azione Patriottica, i Gap, già direttore per quasi 10 anni, dal 1966 al 1975, dell’Istituto di Studi Comunisti ‘Palmiro Togliatti’ a Frattocchie, Dama fu lo storico estensore dei verbali delle riunioni della Segreteria e dei vertici di Botteghe Oscure, dal P CI fino ai Ds.

Fu anche presidente del consiglio di amministrazione della libreria Rinascita.

Dama, detto il 'Bepi', rigoroso e severo, ma poi sempre pronto alla battuta e all’ironia, dalla Resistenza al PCI, ha militato tutta la sua vita a sinistra, dal suo Veneto a Roma, nella sua 'casa', il Pci, poi nel Pds fino ai Ds. E, nonostante i dubbi, aderì da semplice iscritto al nascente Pd.

Contents.media
Ultima ora