×

Pd: Bettini a Ceccanti, 'unità sinistra o unità riformisti? le due cose coincidono'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 18 giu. (Adnkronos) – "A proposito della mia intervista di oggi al Corriere della Sera, Stefano Ceccanti, con la consueta intelligenza, pone il dilemma tra l'esigenza dell'unità del centrosinistra e quella dell'unità dei riformisti. Per me le due questioni coincidono".

Così Goffredo Bettini, membro della direzione nazionale del Pd, interloquisce con Stefano Ceccanti, capogruppo del Pd in Commissione Affari costituzionali della Camera, che era intervenuto in merito all'intervista odierna di Bettini al Corriere della Sera.

"Basta mettersi d'accordo sulla definizione ormai troppo vaga di 'riformisti'. Il Pd nasce per unire i riformisti democratici e progressisti che intendono trasformare le cose e i rapporti di forza tra chi opprime e chi è oppresso.

Dentro tale definizione si trova a suo agio tutta la sinistra democratica, che è troppo silente e debole. Anche nel Partito democratico. E si trova a suo agio tutto il pensiero cattolico-democratico e laico-socialista che pure agisce con essenziale utilità dentro il nostro Partito".

"Altra cosa sono le manifestazioni di un riformismo esteriore che nasconde dietro la parola 'riformismo', da tempo mal utilizza, il fine di innovare o oliare i vecchi meccanismi imposti dai ceti più forti che da sempre governano l'Italia".

Contents.media
Ultima ora