×

Pd: Letta, 'giovani a casa fino a 31anni, è un problema per la società'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 1 dic (Adnkronos) – "Abbiamo messo un impegno molto particolare sulla casa e sull'abitare per un motivo semplice, è totalmente coerente con l'aver messo al centro dell'attenzione i giovani". Lo ha detto Enrico Letta aprendo l'Agorà sui diritti dell'abitare.

"La differenza dei nostri giovani con quelli di altri Paesi europei, oltre al fatto che sono pochi perchè c'è un problema demografico, è che i nostri stanno a casa dei genitori -ha spiegato il segretario del Pd-.

L'uscita di casa negli altri Paesi europei avviene nella fascia 20-25 anni, ci sono picchi anche esagerati di 18-19, gli svedesi. Noi siamo a 31 anni come media. Questo è dovuto in grande parte alla questione che è impossibile per un giovane mettere su casa. O c'è un sostegno dei genitori, altrimenti è impossibile".

"Per una società avere i giovani, che a 30nni giovani poi non lo si è più, costretti a casa dei genitori è uno dei grandi problemi di dinamismo.

Per questo abbiamo voluto fare un ragionamento, mettere a terra idee, rifletterci sopra", ha detto ancora Letta.

Contents.media
Ultima ora