×

Pechino Express, ecco chi è Marcelo Burlon dei Modaioli

Uno dei protagonisti dell'ultima edizione di "Pechino Express" è il creative director di County of Milan, dj e party planner, Marcelo Burlon

Marcelo Burlon

Uno dei protagonisti dell’ultima edizione di “Pechino Express” è il creative director di County of Milan, dj e party planner, Marcelo Burlon, che insieme all’amico Michele Lamanna forma la squadra dei Modaioli.

Pechino Express, la presentazione di Marcelo Burlon

Marcelo Burlon, creative director di County of Milan, dj e party planner di origini argentine ma milanese di adozione, è uno dei protagonisti dell’ultima edizione di “Pechino Express”, il reality show in cui con l’amico Michele Lamanna forma la coppia dei Modaioli.

Recentemente, Burlon è stato intervisto da Vogue e ha raccontato la sua esperienza all’interno del reality di Rai 2. In particolare, il dj e party planner argentino ha parlato di come si immagina una trasmissione di moda da lui condotta: “La immaginerei di notte, una via di mezzo tra la Bignardi e Marzullo, dove gli ospiti si raccontano nella loro essenza, lasciando stare i preconcetti, senza filtri e senza atteggiamenti”, ha confessato Burlon.

Sempre nel corso della stessa intervista, il creative director di County of Milan ha spiegato di essere rimasto sempre se stesso nel corso di tutta la sua carriera, in cui ha sempre dettato le sue regole, senza mai scendere a compromessi con niente e con nessuno.

E questo lo ha fatto per rimanere sempre coerente con le sue scelte, in quanto ritiene che le persone false e costruite le si vedono subito.

Burlon e l’esperienza a “Pechino Express”

Nel corso dell’intervista rilasciata a Vogue, Burlon ha svelato anche un aneddoto che riguarda la sua partecipazione al programma “Pechino Express”. In particolare, il partu planner ha dichiarato che la coppia che forma con l’amico Michele Lamanna inizialmente si doveva chiamare “I Maschi”.

Ma poi, Costantino della Gherardesca, conduttore del reality, ha letto un’intervista della Signora Prada in cui parlava di “modaioli” e per questo motivo ha deciso di assegnare questo nome a loro. In realtà, però, secondo Burlon, nel programma di “modaiolo”, non c’è proprio nulla.

Il creative director ha inoltre rivelato che il viaggio che ha fatto all’interno di “Pechino Express” è stato più che altro all’interno di se stesso attraverso il contatto con le persone, gli sguardi, i sorrisi, la loro gentilezza.

Alla domanda su quale consiglio darebbe ad un giovane che vuole avvicinarsi al mondo della moda, Burlon ha risposto: “Di avere dei punti di riferimento ben precisi.

Di studiare la storia della moda e del costume, o per lo meno di capire bene “chi ha fatto cosa” negli ultimi 30 anni e perché. E capire anche che la moda è politica e non solo apparenza”.

Consigli su Amazon

Amazon mette a disposizione una serie di t-shirt e felpe firmate Marcelo Burlon. In questo paragrafo vi proponiamo due modelli in particolare, dal prezzo accessibile e dallo stile trendy.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche