×

Pedofilia: prete arrestato, gip 'aduso a pratiche sessuali illecite, approfittava del bisogno minori'

default featured image 3 1200x900 768x576

Palermo, 3 ago. (Adnkronos) – Il parroco arrestato dai Carabinieri di Termini Imerese per prostituzione minorile aggravata era "aduso a pratiche sessuali illecite" che ne rivelano "anche le sistematiche modalità di consumazione, la pervicacia e l’insistenza nell’avanzare le richieste, sempre dietro la prospettazione di una ricompensa economica conseguita al soddisfacimento degli istinti perversi".

E' quanto scrive il gip Fabio Pilato nell'ordinanza di custodia cautelare che ha portato in manette un sacerdote umbro con l'accusa di avere fatto sesso, a distanza via chat, con un minore in cambio di denaro, con la complicità della madre del minore, finita ai domiciliari.

Il gip Pilato parla "rapporti intrattenuti dal parroco con i soggetti minori coinvolti nelle sue trame", e di "paradigma della sequenza criminale, costituita dalle richieste di prestazioni sessuali -essenzialmente incentrate su filmati e videochat -, in cambio della dazione di danaro".

Il sacerdote "ha saputo impostare un gioco psicologico di dipendenza, ed anche di affetto" dice il gip "inducendo in tentazione i ragazzini con le ricompense economiche, e così approfittando delle umili origini e della situazione di bisogno".

Contents.media
Ultima ora