×

Pedopornografia a Bari, 8 arresti e 59 persone denunciate

Per reati di pedopornografia sul web, un blitz della polizia a Bari ha portato all'arresto di 8 persone. 59, invece, quelle denunciate.

pedopornografia Bari

Un reato viscido e crimanale quello per cui 8 persone sono finite in manette a Bari. Un blitz della polizia nel capoluogo pugliese ha portato non solo ad alcuni arresti: si contano altre 59 persone denunciate per detenzione, cessione e divulgazione di materiale pedopornografico.

Pedopornografia a Bari, il blitz della polizia

La Polizia di Stato ha portato a termine l’operazione chiamata “Revelatum” , per eliminare atti di pedopornografia online.

Così sono stati eseguiti 67 decreti di perquisizione su tutto il territorio nazionale, che hanno portato all’arresto di 8 persone e alla denuncia di altre 59. Su di loro grava l’accusa di cessione e divulgazione di materiale pedopornografico.

Pedopornografia online a Bari, le indagini

L’indagine che ha portato agli arresti e alle numerose denunce proseguiva da un anno e mezzo. A coordinare le indagini è stata dalla Polizia Postale di Foggia con i colleghi di Bari, con il coordinamento del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni – Cncpo (Centro Nazionale di Contrasto alla Pedopornografia Online), sotto la direzione della Procura Distrettuale di Bari.

Gli inquirenti della Polizia Postale hanno elaborato una segnalazione anonima riguardante alcuni materiali pedopornografici presenti all’interno di un cloud.

Le immagini esaminate ritraevano minori in atti sessualmente espliciti.

Dopo aver avviato l’indagine, l’autorità giudiziaria barese ha emesso i decreti di perquisizione, includendo i sistemi informatici usati dagli indagati. Così sono stati posti sotto sequestro circa 60 dispositivi, successivamente ispezionati dagli operatori, oltre a numerosi spazi virtuali di interesse investigativo. In totale il materiale incriminato supera 500 Terabyte di volume.

Contents.media
Ultima ora