Penali dimezzate per chi sfora nell’Isola Azzurra | Notizie.it
Penali dimezzate per chi sfora nell’Isola Azzurra
Cronaca

Penali dimezzate per chi sfora nell’Isola Azzurra

nullUna su tutte Sampierdarena: troppo costoso il ticket da 2 euro l’ora imposto ad alcune strade della delegazione. Così i parcheggi non funzionano. Rimanendo spesso troppo vuoti non garantendo il voluto interscambio. Le nuove regole, tutte volte a limitare le proteste piovute in questi mesi su Genova Parcheggi e sull’amministrazione, verranno meglio definite nelle prossime settimane ed entreranno in vigore a partire da metà ottobre, in corrispondenza col varo della nuova Blu Area di San Fruttuoso. In più c’è la storia del bancomat che i parcometri non accettano più. L’assessore promette: «Procederemo in autotutela per annullare le multe di chi per questo motivo non è riuscito a pagare».
Il problema della mannaia che gli ausiliari di Genova Parcheggi così puntualmente calano sul portafogli di chi lascia l’auto oltre l’orario del biglietto esposto, è oggetto di riflessioni in corso. «Ci siamo impegnati con le associazioni dei consumatori a dimezzare da due a un euro il costo della penale da versare oltre alla differenza tra la sosta pagata e quella realmente usufruita – spiega l’assessore al Traffico Simone Farello – lo faremo e aggiungeremo dieci-quindici minuti di tolleranza sulla scadenza.

Vedremo come migliorare ulteriormente questo impegno». Allo studio c’è infatti anche la possibilità di eliminare la contravvenzione che scatta sugli stalli di Blu Area, quelli dove sforare l’orario costa di più. Farello parla anche della possibilità di calmierare alcune tariffe in periferia. «Vedremo in base ai dati di settembre – spiega – ogni manovra tariffaria va valutata sulla base della sua reale utilità». Come a dire, in alcune zone, come ad esempio via di Francia e dintorni, i due euro imposti sono troppi. Per rendere operative le variazioni si attenderà l’aggiornamento del software, previsto in corrispondenza dell’avvio della Blu Area di San Fruttuoso, probabilmente subito dopo il Salone Nautico (quindi a metà del mese di ottobre).
Iniziative che tenteranno di calmare gli animi di molti automobilisti in vista delle elezioni della prossima primavera? In parte è così, in parte si tratta di correttivi rispetto a decisioni che si sono rivelate inique.
Il tema delle numerose postazioni nelle quali in pagobancomat non funziona, invece, è stato protagonista nei giorni scorsi di un acceso dibattito imperversato su Facebook. A muoverlo il genovese Roberto Pittaluga, che ha scritto uan lettera aperta all’assessore Simone Farello per lamentare una propria disavventura. In estrema sintesi: posteggio in piazza Cavour, ricorso al parcometro più vicino, tentativo fallito con due bancomat differenti di pagare la sosta. Troppo poche le monete in tasca, che tuttavia sono l’unica soluzione. Al ritorno dopo l’impegno di lavoro, l’immancabile multa per divieto di sosta (è uno stallo di Blu Area). La risposta dell’assessore arriva proprio su Facebook, sempre più bacheca capace di bypassare le burocrazie degli sportelli fisici.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora