×

Penny Black in vendita all’asta il primo francobollo della storia: qual è il prezzo?

Penny Black in vendita all’asta il primo francobollo della storia, il primo a essere stampato nell'aprile del 1840 e l'unico a non essere venduto

Il Penny Black

In vendita all’asta nel Regno Unito il primo francobollo della storia, il Penny Black, e su quale sia il prezzo di questo cimelio molti addetti ai lavori non si sono affatto stupiti perché ne conoscono storia e caratteristiche. L’annuncio è stato dato da una delle più grandi case d’asta di Londra, Sotheby’s, che batterà la base e darà il triplice colpo di martelletto a segnalare il fortunato (e ricco) acquirente il 7 dicembre

Penny Black in vendita all’asta: da quanto si partirà il 7 dicembre a Londra

Si ma a quanto? Si partirà con una somma che oscilla fra i quattro e i sei milioni di sterline. La spiegazione è semplice: “È una delle più importanti invenzioni nella storia dell’umanità, il precursore delle comunicazioni globali di massa e la pietra d’angolo di una delle più popolari forme al mondo di collezionismo”. 

Perché il Penny Black in vendita all’asta è così prezioso ed unico

Il Penny Black è di fatto il primo francobollo emesso nella storia e venne messo in vendita al pubblico dal 10 aprile 1840.

L’asta londinese con cui il PB andrà a qualche acuirente è intitolata “Treasures”. Il francobollo venne realizzato in bianco e nero e raffigura il volto della regina Vittoria con la corona sul capo e presa di profilo. 

Dalla collezione di un parlamentare a Sotheby’s: il Penny Black in vendita all’asta

Il cimelio è stato il primo a essere stato stampato sulla prima pagina di tutta la serie, oltre ad essere stato il solo ed unico a non essere mai stato venduto.

Venne recuperato dalla collezione privata del parlamentare inglese Robert Wallace e la sua scoperta avvenne circa 30 anni fa. E la stima sul valore? È più recente e l’ha effettuata il collezionista Alan Holyoake.

Contents.media
Ultima ora