×

Per dire addio ad Eva lacrime e dolore: “Eri e sarai un sole bellissimo”

Lonato del Garda si è stretto attorno ai familiari per dire addio ad Eva Rambotti fra lacrime e dolore assoluto: “Eri e sarai un sole bellissimo”

Lutto e dolore per la scomparsa della piccola Eva

Lacrime e dolore immenso per dire addio alla piccola Eva Rambotti, un addio sostanziato dallo straziante funerale che nel pomeriggio del 19 maggio si è tenuto per la bambina del Bresciano morta dopo una caduta in piscina lo scorso 13 maggio a Lonato del Garda.

Un funerale che il sindaco della cittadina aveva voluto diventasse momento di assoluta e doverosa mestizia proclamando il lutto cittadino

L’addio ad Eva tra lacrime e dolore 

Nel paese della Lombardia il silenzio assoluto e le serrande dei negozi abbassate hanno accompagnato l’ultimo viaggio terreno della piccola da due anni. La piazza era stata ornata con palloncini rossi per ricordare la bambina il cui cuore aveva smesso di battere nella serata di domenica all’ospedale Civile.

E sono state centinaia le persone hanno seguito la piccola bara bianca, nel tragitto alla volta della chiesa e poi verso il cimitero. 

La caduta e la terribile tragedia

Il dolore per la tragica scomparsa della piccola Eva è stato condensato in un concetto: la luce che la piccola irradiava come un sole non smetterà mai di scaldare gli animi di quanti la amarono, primi su tutti due straziati mamma e papà.

Eva era caduta nella piscina di casa a San Tommaso dove vivono i nonni: pochi fatali attimi in cui era sfuggita al controllo mentre giocava con i fratelli e i cugini in giardino e la tragedia si era consumata.

Contents.media
Ultima ora