×

Per gelosia picchia la compagna davanti alla figlia neonata

Violenza domestica a Catania, dove un uomo per gelosia picchia brutalmente la compagna davanti alla figlia neonata ma non viene denunciato

Picchia la compagna davanti alla bambina

Violenza domestica a Catania, dove per gelosia un uomo picchia la compagna davanti alla figlia neonata  e la donna si salva grazie alla chiamata dei vicini ai carabinieri che lo portano in caserma. Alla poveretta sono stati inferti colpi violenti e brutali al volto ed alla testa, con calci e pugni su tutte le parti del corpo. 

Picchia la compagna davanti alla figlia 

I Carabinieri della Stazione di Catania Ognina, con il supporto dei colleghi del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale, sono quindi dovuti intervenire in un appartamento in cui era in corso un violento litigio. I vicini di casa avevano sentito le urla ed avevano composto il 112. Giunti sul posto intorno alle 8, i militari si sono trovati dinanzi alla donna ferita, dolorante e con un rivolo di sangue che le usciva dalla bocca.

In braccio la vittima aveva la figlia, una neonata di pochi mesi. La donna non ha sporto denuncia contro il compagno ed è stata accompagnata all’ospedale Cannizzaro di Catania. 

Prognosi di 30 giorni per la vittima

Nel nosocomio siciliano i sanitari hanno diagnosticato alla madre un “trauma cranio facciale, un edema a carico della regione zigomatica e diversi traumi al ginocchio e al gomito“. La prognosi per lei è stata di un mese.

Già tempo prima si sarebbe verificato un episodio simile per il quale però non era stata sporta querela né sollecitato l’azione penale da parte della magistratura etnea.

Contents.media
Ultima ora