×

Per la morte di Irene Zani arrestato il conducente dell’auto, era ubriaco

Si trova piantonato in ospedale e per lui c'è la misura dei domiciliari: per la morte di Irene Zani è stato arrestato dalla polizia il conducente dell’auto

Per un sinistro mortale la polizia ha arrestato un 21enne

Dalla provincia di Brescia arriva la terribile e purtroppo non inconsueta notizia che per la morte di Irene Zani è stato arrestato il conducente dell’auto a bordo della quale viaggiava la vittima di un sinistro mortale, era ubriaco. L’ipotesi agghiacciante è che la 17enne deceduta nel tremendo incidente a Manerbio forse è stata vittima dell’abuso di alcol della persona con cui viaggiava nella notte poco dopo le 4 sull’autostrada A21, nel tratto tra Pontevico e Manerbio.

Morte di Irene Zani arrestato il conducente 

Purtroppo quel sinistro era sfociato in un fuori strada improvviso che ha causato la morte della ragazza, originaria di Leno. Assieme ad Irene viaggiava 21enne, anche lui di Leno, risultato ferito. Il giovane era alla guida e che è stato trasportato al Poliambulanza di Brescia in codice giallo. E a seguito delle doverose verifiche il 21enne è risultato positivo all’alcoltest con un valore nel sangue di 1,12

Il ragazzo è piantonato in ospedale

I media spiegano che il ragazzo attualmente  si trova piantonato in ospedale e che nei suoi suoi confronti la polizia stradale ha eseguito la misura degli arresti domiciliari. Viste le ferite gravissime riportate da Irene si era proceduto ad allertare l’eliambulanza, ma purtroppo per la 17enne non c’è stato nulla da fare. 

Contents.media
Ultima ora