×

Perché Alessandro Maja ha sterminato la famiglia: dietro la strage il movente economico

Cosa potrebbe aver trasformato un contabile pignolo e maniacale in un pluriomicida e perché Alessandro Maja ha sterminato la sua famiglia a Samarate

Alessandro Maja

Sul perché Alessandro Maja abbia sterminato la sua famiglia la mattina del 4 maggio a Samarate gli inquirenti stanno indagando a fondo e come riporta il Corriere della Sera il movente dietro la strage parrebbe essere quello economico, non certo quello di una imminente separazione dalla moglie Stefania Pivetta, uccisa a martellate assieme alla figlia Giulia, sorella di Nicolò che invece è in fin di vita. 

Perché Alessandro Maja ha sterminato la famiglia

Ma che tipo di movente economico? Quello che forse trova centro in operazioni finanziarie magari azzardate e prestiti, forse non tutti con le banche. E poi quella ossessione di fallire che ha trasformato un contabile pignolo e maniacale in un pluriomicida. Dietro la strage in provincia di Varese potrebbe esserci il terrore di perdere uno stile di vita ed una floridezza patrimoniale che poggiava anche su un fondo patrimoniale “per far fronte ai bisogni di famiglia” aperto da Alessandro e Stefania nel 2018

Le litigate per le spese e un fitto da pagare

Spesso il 57enne si infervorava nel parlare di soldi e spingeva tutti a risparmiare perché per lui la povertà era sempre dietro l’angolo. Dalle indagini però non emergono imminenti abissi di indigenza: ci sarebbe solo il mancato pagamento di 16mila euro di affitto per una casa di proprietà dell’azienda, il cui nome è Jam e Vip srl

Contents.media
Ultima ora