×

Perchè Cleopatra è famosa

Cleopatra, una delle regine più celebri d’Egitto, ne è stata anche l’ultima. Nata nel 69 a.C. durante la dinastia tolemaica, era nota per essere una grande diplomatica, una comandante navale, una linguista e un’amministratrice. Spesso dipinta come seduttrice, nella sua vita ebbe solo due uomini: Giulio Cesare e Marco Antonio. Cleopatra fu l’ultima regina d’Egitto prima che il regno fosse preso da Ottaviano e trasformato in una provincia romana. Il suo nome completo era Cleopatra VII Thea Philopatore e si crede fosse stata una diretta discendente di Alessandro Magno.

Sposata al fratello

Cleopatra aveva circa 17 anni quando sposò suo fratello Tolomeo XIII. Lui ne aveva 12 e in seguito si rivoltò verso di lei.

Cleopatra dimostrò di essere una sovrana astuta e decisa: si alleò con Cesare e sconfisse suo fratello. Tolomeo morì cercando di fuggire.

Accattivante Cesare

Quando Cesare riunì sia Cleopatra che il fratello per risolvere le loro controversie, lei gli si avvicinò con un piano ingegnoso. La storia racconta che Cleopatra si fece avvolgere in un tappeto e si fece consegnare a Cesare come se fosse un dono. Cesare fu catturato dall’egiziana bellezza e decise immediatamente di diventare suo amante. La fece anche diventare sovrana, cosa che prima di quel momento non era mai successo. Cesare cambiò la legge in modo da poterla sposare anche se era già sposato ad un’altra donna. Cesare fu assassinato nel 44 a.C.

e quando Cleopatra cercò di mettere il nome di Cesare (padre del bambino), il senato glielo negò.

Innamoramento di Marco Antonio per Cleopatra

Dopo la morte di Cesare, Cleopatra non ebbe occhi che per Marco Antonio, un politico e generale militare romano. Anche Marco Antonio volle sposare Cleopatra, nonostante anche lui fosse già sposato. Quando Marco Antonio dormì troppo a lungo con la bellezza egizia, Ottaviano le dichiarò guerra e sconfisse il suo esercito. Cleopatra di nascosto, mandò ad Antonio il messaggio che stavano per ucciderlo. Nel dolore, lui si suicidò per mezzo della sua spada.

Dal morso del serpente all’immortalità

Cleopatra, dopo aver sentito della morte di Antonio e temendo che venisse catturata da Ottaviano, piuttosto che farsi vedere sfilare per le strade come una prigioniera caduta in disgrazia, si uccise. La versione più popolare della sua morta, narra che è stata morsa da un aspide, che nell’Antico Egitto, si credeva fosse garante dell’immortalità. quando morì, Cleopatra, aveva solo 39 anni.

Scrivi un commento

300

Leggi anche