×

Perché Draghi ha prorogato lo stato di emergenza in Italia?

Il Covid fa sentire molto meno la sua morsa e la pandemia è quasi un ricordo lontano, allora perché Draghi ha prorogato lo stato di emergenza in Italia?

Il premier Mario Draghi

La domanda se la stanno ponendo in molti: se il Covid sia pur con gradualità sta allentando la sua morsa sul paese perché allora Mario Draghi ha prorogato lo stato di emergenza in Italia? La decisione del Consiglio dei Ministri fonda sul fatto che purtroppo dopo quella legata ai due anni e passa di pandemia adesso c’è una nuova situazione “estrema” che necessita di strumenti legislativi agili e veloci.

Draghi ha prorogato lo stato di emergenza

Neanche a dirlo quella situazione, già inquadrata una prima volta in un contesto emergenziale, è quella della guerra della Russia all’Ucraina e delle possibili conseguenze per il nostro paese in termini militari ed economici. Il dato storico è quello per cui il Consiglio dei ministri, su proposta del presidente Mario Draghi, ha dato il via libera alla proroga dello stato di emergenza. Lo ha fatto, come spiegano i media, per intervento all’estero, in relazione alla guerra in Ucraina.

La nota ufficiale di Palazzo Chigi

E a proposito c’è una nota di Palazzo Chigi che spiega bene cosa stia succedendo e quale sia stata la decisioe in merito dell’Esecutivo: “Il prolungamento è volto a continuare a garantire le attività di soccorso e assistenza alla popolazione, nell’ambito del meccanismo di protezione civile dell’Unione europea, sul territorio dell’Ucraina e dei Paesi limitrofi interessati dall’emergenza”. Con questo strumento il governo ha di fatto più poteri di quanti non ne abbia in un regime di costante confronto con le Camere.

Contents.media
Ultima ora