Perché fumare causa un alito cattivo? | Notizie.it
Perché fumare causa un alito cattivo?
Salute & Benessere

Perché fumare causa un alito cattivo?

Il fumo, per dirla senza mezzi termini, puzza. L’odore si attacca ai vestiti e capelli e provoca un cattivo odore in generale, nota Youngwomenshealth.org. Le sigarette, inoltre, producono odori interni provocando l’alito cattivo.


Prodotti chimici
Le sigarette contengono sostanze chimiche, come il catrame e nicotina, che si accumulano in bocca e causano un cattivo odore, che produce l’alito cattivo. Le sostanze aderiscono alle superfici come i denti, gengive e lingua.

Batteri
Le sostanze chimiche che si attaccano alla bocca servono come accogliente sulle superfici a cui i batteri che causano cattivi odori possono attaccarsi, secondo si smette di fumare. I batteri prosperano nel buio, luoghi umidi, come la bocca.

Bocca asciutta
Fumare inoltre può asciugare la bocca, un altro modo in cui i batteri che causano odori possono prendere il sopravvento. Una bocca umida è quella in cui c’è un continuo flusso di saliva, che serve per pulire la bocca e mantenere l’alito fresco.

La saliva elimina i batteri, che puzzano.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche