×

Perché le donne musulmane non possono sposare uomini non musulmani?

default featured image 3 1200x900 768x576

matrimoni misti
La legge islamica o ” sharia ” è interpretata in base al libro sacro dell’Islam, il Corano, e in base ai precetti del Profeta Maometto.

La legge islamica regola le vite pubbliche e private dei musulmani. Secondo la ” sharia “, una donna musulmana non può sposare un uomo che non lo è.

Considerazioni

I bambini sono la ragione principale per cui le donne musulmane non possono sposare uomini non musulmani. Una donna musulmana insegnerà ai propri figli di Maometto e dell’Islam, ma un marito non musulmano potrebbe rifiutare tali insegnamenti. La ” Sisters Area of Islam Way” afferma che una donna musulmana deve ignorare suo marito, se costui cerca di interferire nell’educazione dei figli alla religione islamica, cosa che sarebbe considerata un insulto all’Islam.

Il parere dell’esperto

Il Dr. Muzammil Siddiqi, precedente presidente della Società Islamica dell’America del Nord, dichiara che alle donne viene risparmiata la sofferenza di essere sposate e controllate da un uomo non musulmano; il fatto che la legge islamica proibisca il matrimonio con un uomo non musulmano, rende la vita delle donne più facile. Inoltre, Sunni Path sostiene che dal momento che il marito è il capofamiglia e le donne sono emotivamente più deboli, la donna musulmana potrebbe ” cadere preda” della fede di suo marito.

Idee sbagliate

Benché gli uomini musulmani possano sposare donne cristiane ed ebree, la cosa non è incoraggiata. Il Corano afferma: ” Non sposare donne atee fino a quando non credono. Una schiava che crede è migliore di una donna atea, anche se lei vi attrae.”

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora