×

Perchè le tarme danneggiano i vestiti

default featured image 3 1200x900 768x576

article page main ehow images a08 1d t0 do moths make holes sweaters 800x800

Le tarme dei vestiti sono gli insetti responsabili dei buchi nei maglioni.

Non sono le tarme adulte a nutrirsi dei tessuti, queste scelgono i vestiti come luogo in cui deporre le uova. Le larve che nascono dalle loro uova si cibano delle fibre dei tessuti, bucandoli e danneggiandoli.

IDENTIFICAZIONE

Esistono diverse specie di tarme dei tessuti, sono di colore scuro e generalmente lunghe 1 cm circa. Non essendo amanti della luce, non sarà facile individuarle ed i buchi nei tessuti o i bozzoli delle larve potrebbero essere l’unica prova della loro presenza.

RISORSE DI CIBO

Articoli di lana, seta, feltro, pelle, piume d’oca, cappotti in pelliccia possono essere danneggiati dalle tarme. I materiali sintetici, a meno che non contengano parti in lana o siano molto macchiati, non costituiscono il cibo ideale per le tarme. La moquette, i mobili ed i nidi di uccelli possono essere infestati dalle tarme. Secondo uno studio dell’università della Florida, le tarme si cibano anche di polvere e di prodotti cartacei.

LANA

La lana risulta perticolarmente suscettibile all’attacco di tarme, proprio per l’olio in essa contenuto. Le larve consumano le fibre dei tessuti ma preferiscono lo sporco e le macchie come fonte di cibo, per questo vestiti non puliti possono essere danneggiati prima di altri e più profondamente. Maglie di lana possono essere danneggiate anche se pulite, ma la lana sporca resta uno dei bersagli preferiti dalle tarme.

PREVENZIONE

Lava gli articoli di vestiario prima di riporli nell’armadio, in modo da rimuovere ogni macchia o traccia che possa attrarre le tarme.

Lava a secco i vestiti che siano stati esposti ad un’infestazione, in questo modo larve e uova verranno uccise. Conserva gli abiti in delle scatole con dentro un repellente per tarme. Tieni l’armadio pulito, rimuovendo periodicamente la polvere e controllando che non ci siano segni di infestazione. Una pulizia accurata dovrebbe includere l’aspirare la polvere dalle fessure e dai punti in cui si può accumulare indisturbata. Se sospetti un’infestazione getta subito la busta dell’aspirapolvere per evitare che le uova si dischiudano all’interno di questa. Le infestazioni da tarme possono essere trattate con insetticidi da spruzzare sia nelle superfici che nelle fessure più nascoste.

Contents.media
Ultima ora