×

Perché le unghie crescono di più in estate?

Un meccanismo biologico che è solo della specie umana perché è l'unica ad avere un suo personale ciclo: perché le unghie crescono di più in estate?

Le unghie crescono più in estate e c'è un motivo

Ci sono domande che a volte sembrano svelare come la nostra specie vada “in controtendenza” rispetto alle altre: perché le unghie crescono di più in estate? La spiegazione sta proprio in quello che abbiamo “perso” da quando abbiamo ritmi meno “animali”, spieghiamola meglio.

Di solito per gli animali, l’avvicendarsi delle stagioni è anticamera di mutamenti fisici: con l’estate l’estate arriva il caldo e per esempio i mammiferi perdono il sotto pelo e la massa grassa.

Le unghie crescono di più in estate

L’uomo però con il progressivo “combattere” contro i mutamenti stagionali, non segue più molto il ritmo delle stagioni perché quando fa freddo si copre e quando fa caldo di refrigera.

Si, ma che c’entrano le unghie? La risposta sta tutta nella loro natura: le unghie sono in un certo senso “peli trasformati”, cioè specializzazioni cellulari dello strato corneo che riveste la pelle con cui alcune cellule si  “cheratinizzano” (presente il corno dei rinoceronti? Ecco, è lo stesso principio, quello non è osso, ma peli cheratinizzati ed attorcigliati). 

Cosa accade con il caldo, anzi cosa non accade

Essendo quindi le unghie dei “peli passati ad altra mansione” conservano il “modello di comportamento” dei peli umani che d’estate non cadono ormai più.

Ecco perché le nostre unghie si allungano di circa 0,1 millimetri al giorno e crescono di più in estate, in particolare durante il mese di luglio, almeno stando a quanto dicono le statistiche. I media spiegano poi che il fenomeno è più evidente nelle donne rispetto alla popolazione maschile, probabilmente per motivi di foggia.

Contents.media
Ultima ora