×

“Perché lui non c’è più?”: parla l’amico e legale di Mario Turrisi, morto dopo il vaccino

“Perché lui non c’è più?”: parla l’amico e legale di Mario Turrisi, morto dopo il vaccino AstraZeneca ad aprile e sul cui decesso pende una consulenza

Mario Turrisi

“Perché lui non c’è più?”: parla Angelo Todisca, l’amico e legale di Mario Turrisi, avvocato della Sicilia morto ad aprile dopo il vaccino. Ha spiegato Todisca ai media: “Io mi sono vaccinato con Mario. Siamo andati con la stessa macchina.

Lui era felice, si sentiva come rinato, libero dal Covid. Aveva quarantacinque anni, era un uomo giovane e solare e adesso non c’è più”. 

Mario Turrisi, morto dopo il vaccino: il racconto dell’amico con la toga

Spiega l’amico con la toga che chiede giustizia per l’amico morto: “Mario si è vaccinato il 12 marzo 2021 all’ospedale di Mistretta, con la prima dose di AstraZeneca. Si è sentito male il 4 aprile ed è stato trasportato presso il Policlinico di Messina”.

E ancora: “Fu stata una dottoressa del reparto di Neurologia a dire ai familiari che c’era un nesso verosimile tra il vaccino e il malore e che avrebbe comunicato la notizia all’Aifa”. 

Il ricordo che fa male ad Angelo, quello dell’amico Mario Turrisi, morto dopo il vaccino

Poi il mesto ricordo: “Mario è morto l’otto aprile, stava bene e non c’era alcuna predisposizione alla trombosi. La Procura di Messina ha aperto un fascicolo, sequestrando la cartella clinica e le carte del vaccino”.

E in chiosa procedurale e battagliera: “Il 9 aprile la Procura ha dato incarico ai consulenti per accertare anche ‘se sussiste una correlazione eziologica tra il decesso e la somministrazione del vaccino anticovid AstraZeneca, alla luce delle conoscenze della lettura medica attualmente consolidate’”. 

La prima verità procedurale che tarda e la giustizia per Mario Turrisi, morto dopo il vaccino

“L’autopsia è stata eseguita il dodici aprile e ancora non siamo a conoscenza di alcuna relazione, non sappiamo nulla.

E poi: “Noi non stiamo dicendo che deve essere stato per forza il vaccino, stiamo soltanto chiedendo la verità. Vogliamo sapere se c’è un legame, oppure se non c’è”. 

Contents.media
Ultima ora