×

Perché si dice ok?

default featured image 3 1200x900 768x576
ok

L’espressione OK è ormai nel vocabolario quotidiano, utilizzata addirittura senza accorgersene.

Sono svariate le ipotesi sull’origine di questa espressione.

Alcuni ritengono che l’espressione sia nata durante la Seconda Guerra Mondiale: i militari americani, durante il giro di perlustrazione, conteggiavano i morti, e nei rarissimi casi in cui era 0, veniva indicato con 0K ( k stava per killed).

Altra ipotesi vede la nascita di questo termine con le elezioni presidenziali nel 1840: il presidente Martin utilizzò varie associazioni tra cui Old Kinderhook.

I partecipanti iniziarono quindi ad utilizzare l’espressione O.K. per indicare che se Martin fosse salito sarebbe andato tutto bene.

Infine,si pensa anche che OK nacque in Russia, dove Ochen Korosho era l’espressione che gli scaricatori di porto di Odessa utilizzavano per informare che il carico era stato messo a posto senza problemi.

Qualsiasi sia l’ipotesi che viene presa in considerazione, l’espressione OK indica comunque che asserzione: ciò che si doveva fare o si sta facendo sta andando bene.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora