Perde la sua squadra del cuore, trentenne si toglie la vita
Perde la sua squadra del cuore, trentenne si toglie la vita
Sport

Perde la sua squadra del cuore, trentenne si toglie la vita

dinu alex

Il giovane indiano, tifoso della nazionale argentina, si è tolto la vita dopo la sconfitta della squadra di Messi contro la Croazia.

I Mondiali di Calcio 2018, inaugurati il 14 giugno del 2018 in Russia, dureranno fino a metà luglio. Il 21 giugno, la nazionale argentina ha perso contro quella croata. Il rammarico dei tifosi è naturalmente alto ma, in un caso, la comprensibile tristezza si è trasformata in qualcosa di ben più grave. Dinu Alex è un giovane indiano di trent’anni, descritto dai suoi conoscenti come introverso; è appassionato di calcio, in particolare è un grande tifoso di Lionel Messi, capitano dell’Argentina. Dopo l’esito del match Argentina- Croazia, Dinu Alex sparisce; il suo corpo senza vita è stato trovato il 24 giugno. Con ogni probabilità si è suicidato; la ragione del gesto estremo, secondo quanto scritto in un biglietto dallo stesso giovane, è stata la sconfitta della sua squadra del cuore.

La scomparsa

I Mondiali di Calcio di Russia proseguono. Il 21 giugno, l’Argentina ha perso contro la Croazia (0-3): gioia per i tifosi croati e tristezza per quelli argentini.

In seguito, è arrivata una notizia dall’India che ha suscitato prima un comprensibile sconcerto, poi molta amarezza. La vicenda ha come protagonista un ragazzo indiano di trent’anni; il suo nome è Dinu Alex e vive nel villaggio di Arumanoor. Appassionato di calcio, il suo idolo è Lionel Messi, il capitano della nazionale argentina e del Barcellona. Dinu Alex ha seguito il match contro la Croazia e il risultato l’ha lasciato deluso. Dopo la partita scompare. La famiglia è comprensibilmente in ansia, non solo perché è il giovane indiano è irreperibile: i parenti sono soprattutto preoccupati e spaventati a causa di un biglietto scritto da Dinu Alex in cui afferma di volersi togliere la vita. La motivazione del gesto, specifica il 30enne, è la sconfitta dell’Argentina contro la Croazia. Allertate le forze dell’ordine indiane, sono iniziate le operazioni di ricerche, concluse il 24 giugno con la triste scoperta.

Il ritrovamento

Dopo più di due giorni in cui non si avevano più notizie di Dinu Alex, 30enne indiano, gli agenti della polizia, con l’ausilio dei vigili del fuoco, hanno trovato il corpo senza vita del giovane immerso nelle acque del fiume Meenachil. Il cadavere è stato recuperato verso le 8.30- ora locale- nei pressi dell’Illickal Bridge, situato a circa dieci chilometri di distanza dal villaggio doveva viveva il 30enne. Lo ha riferito la pagina web del New Indian Express. Gli investigatori che si stanno occupando del caso sono propensi a considerare la morte del giovane come un caso di suicidio. Disperato dalla sconfitta dell’Argentina contro la Croazia, Dinu Alex ha lasciato un biglietto ai familiari, consegnato alla polizia nel momento in cui il 30enne ha fatto perdere le sue tracce. “Non mi resta più nulla da vedere al mondo- si legge nella lettera d’addio- Me ne vado. Nessuno deve essere considerato responsabile della mia morte”. Quella che il giovane prova per l’Argentina sembra essere più un’ossessione che una passione. Il ragazzo, sul suo diario personale, scriveva: “Messi, la mia vita è dedicata a te, in attesa di vederti alzare la Coppa del Mondo”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
Diadora Tapis Roulant Magnetico Galaxy 500 Rigenerato
99.95 €
240 € -58 %
Compra ora
EOS Thermo Stax 60 cpr, Bruciagrassi naturale
19.2 €
Compra ora
Moschino Cheap And Chic Chicpetals - Tester
34 €
Compra ora